La Libertas vince di misura. Battuto il Poggiosoccer

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

untitledAncora una vittoria per la Libertas. Al “Comunale”, i rossoneri si impongono 1 a 0 sul Poggiosoccer, portando a casa la seconda vittoria consecutiva dopo il colpo ad Ottaviano. Nel primo tempo De Rosa porta in vantaggio i suoi dopo un minuto. Nella ripresa gli ospiti prendono coraggio e mettono sotto pressione gli avversari, ma i numerosi assalti non produrranno effetti.

IL MATCH

Dopo la rocambolesca vittoria esterna contro la Virtus Vesuvio, era molto importante per la Libertas continuare a vincere, non solo per la classifica, ma soprattuto per il morale della squadra, ancora in cerca dei suoi automatismi. Al “Comunale”, l’inizio del match è di marca rossonera. Dopo nemmeno un minuto, De Rosa si inserisce della difesa avversaria e con un sinistro preciso, buca Ruocco. L’inizio shock, stordisce gli avversari, tanto che nei primi 30 minuti, la Libertas è padrone del campo. I rossoneri, occupano stabilmente la metà campo avversaria, ma non riescono quasi mai a rendersi pericolosi, sbagliando spesso l’ultimo passaggio. Verso la fine della prima frazione c’è il tempo anche per una grande occasione ospite. Musella approfitta di una disattenzione difensiva, ma da buona posizione calcia altissimo.
Nella ripresa il Poggiosoccer prova a scuotersi, ma la Libertas non si scompone. La squadra ospite approfitta di un calo fisico e psicologico degli avversari, pungendo però poco. Al 73′ Gallo, dopo una bella azione sulla sinistra, si incunea in area, ma a tu per tu con Abbruzzese calcia davvero male. A far tremare i padroni di casa ci pensa ancora Gallo. All’ 80′ il numero 8 ospite, scavalca Abbruzzese, ma Guida Luigi riesce a deviare in angolo, salvando il risultato. E’ l’ultimo sussulto della gara. Nel finale c’è solo spazio per qualche lancio lungo e qualche ammucchiata che non sortiscono alcun effetto.

Libertas San Giovanni Battista 1 – 0 Poggiosoccer

Marcatori: 1′ De Rosa.

Libertas San Giovanni Battista: Abbruzzese, Cioffi (dal 70′ De Simone), Apuzzo, Guida Gian; Guida L; De Rosa, Ercolano (dal 90′ Guida Gr.), Alfano (dal 60′ Cinque), Cioffi Giu; Cioffi Gio (dal 90′ Guidone); Celentano (dal 58′ Carbone). A Disp: Cannavale, Cioffi R.

Poggiosoccer: Ruocco, De Felice (dal 50′ Stringile), Imbimbo, Greco, Giustiniani, Abbate, Mella (dal 60′ Carotenuto), Gallo, Palomba, Musella, Giugliano. A Disp: Temponi, Musella G; Palma.

Arbitro: Criscuolo (C.Mare)

Ammoniti: Temponi (P), De Felice (P), Carbone (L), Abbruzzese (L).

Presenti circa 50 spettatori.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!