Sant’Agnello Promotion: Mister Di Gregorio:”Dovremo sfruttare il fattore campo e dare il massimo”

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

 Alla vigilia della gara tra Sant’Agnello Promotion e Athletic Poggiomarino (fischio d’inizio alle 14.30) arrivano puntuali le parole di mister Di Gregorio ad analizzare il momento difficile dei suoi ragazzi:“Dobbiamo tenere duro ancora un po’, stringere i denti e cercare di ovviare alle numerose assenze che abbiamo subito in questo periodo. In settimana abbiamo anche provato nuove soluzioni e sistemi di gioco che ci potessero aiutare a dare il meglio in mezzo al campo in attesa dei vari infortunati. Nelle ultime partite così come Domenica scorsa a Torre il goal del vantaggio aveva legittimato il nostro buon inizio di gara, ma è bastato un episodio dubbio, qualche errore arbitrale, per capovolgere la partita e tagliarci le gambe. Però guardiamo avanti, perché nel giro di qualche settimana dovremmo avere alcuni infortunati di nuovo a disposizione come Parlato e Borrelli che ne avranno ancora per due settimane rispettivamente per uno stiramento e per pubalgia, mentre per Trofa i tempi di recupero sono un po’ più lunghi. Domenica, recuperiamo De Gregorio che ritorna dopo la frattura al setto nasale, non sarà al massimo ma averlo a disposizione non può che aiutare la nostra linea difensiva avendo anche Gargiulo fuori per squalifica, mentre tra poco dovrebbe rientrare anche Roberto Castellano dopo i problemi fisici che gli hanno impedito di allenarsi. Purtroppo è stato un periodo negativo poiché dopo le prime giornate tra campionato e coppa il gruppo sembrava aver preso la strada giusta, ma la mancanza di alcune pedine importanti unito ad alcune situazioni contingenti, ci ha  un po’ rallentato.  Nonostante ciò continuiamo ad essere fiduciosi e una volta al completo torneremo a fare bene. Domenica punteremo sul fattore campo anche perché gli avversari essendo abituati al loro campo in terra battuta dovranno adattarsi e in quel caso noi dovremmo essere abili a sfruttare le situazioni che si verranno a creare”.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!