Fortitudo Basket Sorrento Promozione: Arriva la prima vittoria in trasferta

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

fortitudo-squadra-promozioneDopo un derby scoppiettante vinto all’ultimo possesso, la Fortitudo Bakset Sorrento raddoppia andando a vincere in casa del Basket Bellizzi per 46 a 55. Sulla scia emotiva e la convinzione psicologica del successo contro la Polisportiva, i ragazzi di coach Cascella vincono un’altra gara serratissima sfatando anche il tabù trasferta, dove per tradizione la formazione costiera ha sempre avuto maggiori difficoltà.

Una gara che fin dalla palla a due si dimostra complicata, dove la difesa e la lotta sotto le plance avrebbero fatto la differenza anche e soprattutto perché, questa volta, le due formazioni presentavano un roster dalle identiche potenzialità fisiche con la Fortitudo in grado di lottare in ogni situazione di gioco senza mismatch a rimbalzo. Nell’arco dei 40 minuti la differenza la fa soprattutto Peraino in grado di trascinare la squadra con la sua esplosività ed energia, diventando punto di riferimento per i compagni nei possessi più complicati da gestire oltre che nei momenti più difficili dal punto di vista realizzativo. In risalita le prestazioni di capitan De Martino che sta tornando ai suoi livelli, mentre ben figurano gli under Fraioli e Coppola preziosi soprattutto quando c’è bisogno di lottare a rimbalzo.

A fine gara coach Cascella analizza così la seconda vittoria consecutiva dei suoi ragazzi:“Essendo una squadra con dei buoni punti nelle mani ogni giocatore deve capire quando non è serata e cercare di non forzare, questo perché grazie la lavoro di squadra qualcun altro porterà i punti oppure si troveranno altre soluzione altrettanto efficaci, ma soprattutto è importante la difesa, fondamentale per vincere. Ora arriva Piscinola che è un ottima squadra fisica che ci farà soffrire come le prime di campionato, la lotta ed i cuore dovranno limitare i danni”.

 

BELLIZZI- FORTITUDO 46-55

Parziali: (13/16;10/12;12/8;11/19)

FORTITUDO SORRENTO: Coppola 2, Rossi 1, Fraioli 3, Peraino 17, Staiano 2, Esposito G. 9, Gargiulo G. 8, De Martino Da. 12, Ardia 1, Cinque, Aversa, Attivissimo, coach Cascella

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!