Fortitudo Basket Sorrento: Prime amichevoli per U16 e Promozione

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

LogoFortitudoÈ iniziata la preseason per la Fortitudo Basket Sorrento che tra Domenica e Lunedì ha visto in campo sia l’U16 che la formazione di Promozione, entrambe guidate da Coach Cascella. Per quanto riguarda la formazione U16, l’elemento fondamentale ricercato anche dal coach è senza ombra di dubbio l’amalgama di un gruppo totalmente nuovo dove la collaborazione fra Polisportiva e Fortitudo ha portato alla creazione di una squadra che deve prima conoscersi e fare gruppo, per poi automatizzare i meccanismi di gioco e le idee tattiche del coach. Coach che, nonostante gli errori tecnici visti in questo primo test contro Castellammare, pensa al futuro ed al lavoro in palestra dove con serenità e tanta volontà, espressa fin da subito dai  ragazzi, si cercherà la forma e l’intesa migliore in vista dell’inizio di campionato.

Per la formazione senior di Promozione, invece, l’avversario era di quelli impegnativi. I ragazzi costieri hanno affrontato una delle formazioni più attrezzate per la categoria come l’Abatese che per onor di cronaca porta a casa il match per 66 a 49. Ovviamente, il risultato è solo di corredo ad una prestazione che da molti spunti sia a livello tecnico che di preparazione in vista dell’imminente inizio di campionato.

Ecco le parole di coach Cascella che fa il punto della situazione ad un mese dall’inizio della preparazione:“L’ossatura del roster è la stessa dell’anno scorso anche se dovremmo fare a meno di Pollio e Nunzet (se poi entrambi cambiano idea li accoglieremo a braccia aperte), oltre che qualche altro ragazzo che per motivi di lavoro ancora non ha iniziato gli allenamenti o partecipa 1-2 volte a settimana.

Come nuovi innesti abbiamo inserito Emiliano Staiano, Eugenio Savarese ed Stelio Sguanci e sicuramente il loro contributo sarà fondamentale, in più anche Tancredi Peraino che già è un leader del gruppo, quest’anno dovrebbe darci una presenza più costante.
La prima parte di preparazione seguita dalla prep atletica Daniela Errico è stata molto bella ed ha spronato i ragazzi a fare sempre meglio dal momento che non avevamo mai affrontato una preparazione organizzata in questo modo e sicuramente sarà importante per tutto il campionato.
Ora come detto prima dobbiamo disputare altre amichevoli in modo da essere pronti per la prima e svolgere un campionato per una salvezza tranquilla”.

 

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!