GSS Piano Pizzeria Lucia: la storia continua, al via la nuova stagione agonistica.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

pianoLa stagione regolare è ancora lontana, ma nel panorama calcistico della penisola sorrentina anche quest’anno si presenterà ai nastri di partenza del campionato di seconda categoria il Piano Pizzeria Lucia che con un gruppo del tutto nuovo creatosi nella parte finale della scorsa stagione e puntellato con alcuni innesti di livello, punterà, compatto, verso l’obiettivo stagionale della salvezza. Ecco il comunicato ufficiale della società carottese:

“Si riparte per il 33° anno consecutivo, la G.s.s. Piano Pizzeria Lucia Calcio è pronta per iniziare l’ennesima stagione agonistica. Dopo il travagliato campionato scorso, concluso con la retrocessione in terza categoria, è stata presentata la richiesta di riammissione in seconda categoria che è solo una formalità grazie alla storia della nostra società. Si riparte dall’unico elemento positivo dello scorso anno: il gruppo; il quale si è formato durante tutto l’anno, ma che solo nel finale di stagione ha raggiunto la giusta coesione. Oltre al bel numero di elementi già in rosa e lo storico zoccolo duro che ha ancora tanto da dare, se ne sono aggiunti altri molto validi, con trascorsi di ottimo livello in queste categorie come Andrea Liguori, attaccante santanellese che ha vestito quasi tutte le maglie peninsulari, dimostrando grande prolificità sotto porta ed  il giovane Del Pizzo Antonio prodotto del settore giovanile del F.C. Sant’Agnello anche lui attaccante. Dopo la parentesi del torneo “Penisola United” al campo Italia disputato lo scorso 27 agosto, sabato 16/09 si terrà la prima seduta stagionale complice anche il tardo inizio del campionato (solo da metà ottobre). Questa sarà l’occasione per ritrovarci e testare alcuni giovani elementi che hanno richiesto di aggregarsi alla squadra. Anche lo staff verrà ampliato con volti nuovi, per dare una struttura di maggiore professionalità e qualità alla squadra. Visto la retrocessione passata, l’obbiettivo minimo sarà la salvezza, ma puntiamo comunque ad un campionato migliore perché la qualità della rosa c’è e bisogna solo lavorare con serietà e buona volontà”.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!