ASD Accademia Calcio Sorrento: Connubio con il Sorrento Calcio

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Accademia SorrentoDurante la presentazione del nuovo progetto del Sorrento Calcio è intervenuto anche il Vice presidente dell’Asd Accademia Calcio Sorrento, Raffaele Ruggiero, che ha spiegato le motivazioni per cui è nata questa sinergia fra Accademia Calcio e Sorrento Calcio:“Il progetto ASD Accademia Sorrento è nato dopo un periodo di confusione totale del calcio a Sorrento quando Maurizio amato Vito Maddaloni e Pino la Scala, mi proposero di far parte di questo progetto ho subito accettato, perché il calcio è la mia e la nostra passione ed infatti il nostro motto è: il gioco del calcio un amico per la vita, proprio perché alla fine il calcio è una passione che ti segue per tutta la vita. Sono stato contento della proposta del dottor Di Leva riguardo a questo progetto e come dico ad Antonio (Mister Guarracino) noi siamo fidanzati e la volontà è quella di portare avanti questo connubio nella speranza che possa diventare sempre più solido con l’obiettivo di dare alla prima squadra i migliori talenti dell’accademia e far continuare loro questo sogno”.

Un chiaro segno di svolta da parte del nuovo corso del Sorrento Calcio che nella volontà di creare questa convivenza con l’Accademia ne legittima la forte carica sociale ed il lavoro svolto durante questi anni nel far crescere e avvicinare sempre più giovani e ragazzi al gioco del calcio vissuto come sport e passione.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!