Ufficiale | Pezzella è un nuovo rinforzo del Savoia: “Sono felice di aver scelto una società solida e ambiziosa, che punta sempre in alto”

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

pezzella

Rinforzo under per il nuovo Savoia targato Nuzzo, che si assicura le prestazioni di un estremo difensore in grado di garantire sicurezza ed esplosività. Il ds Mennitto è infatti riuscito a strappare a una folta concorrenza Vincenzo Pezzella, classe ’99 salito agli onori delle cronache dopo una stagione con prestazioni superlative con la maglia del Sorrento. Un predestinato, visto che finisce prestissimo in orbita Napoli, mettendosi in luce con Giovanissimi Regionali ed Allievi Nazionali. Dopo la parentesi ad Ischia negli Allievi Lega Pro, approda nella città del Tasso dove riesce a mantenere la porta inviolata per un periodo record di 529 minuti con ben 8 clean sheets complessivi. La nuova carriera di Pezzella ripartirà ancora dalla Campania e più precisamente dalla vicina Torre Annunziata, dove il Savoia targato Nuzzo sta costruendo un’autentica corazzata come dimostrano gli acquisti di Fava Passaro, De Rosa, Di Girolamo, Galizia, Alloca, Liccardo, Riccio e Sardo. Il neo-portiere biancoscudato ha le idee chiare, ed è pronto a lavorare duramente per ritagliarsi un ruolo importante nelle gerarchie del mister Fabiano.

“La stagione 2016/2017 è passata agli archivi lasciando alle spalle tantissima delusione. Un’annata in maglia rossonera dove abbiamo sfiorato una promozione in D sfuggitaci soltanto per una questione di dettagli, quando un pizzico di fortuna o attenzione in più avrebbero potuto fare la differenza. La buona sorte ci ha sempre voltato le spalle, soprattutto nella prima parte del campionato, mentre nelle ultime giornate ci siamo sempre imbattuti in squadre che hanno onorato il proprio impegno a prescindere da una situazione di classifica ormai tranquilla. Voglio ringraziare la società e lo staff per avermi dato fiducia, e credo di averla sempre ripagata mettendo sempre il massimo impegno sia in allenamento che in ogni singola gara. Purtroppo nel calcio le strade spesso si dividono, e faccio i migliori auguri al Sorrento affinchè raggiunga risultati importanti in questo campionato. Allo stesso tempo sono felicissimo di aver sposato il progetto del Savoia, con una società solida ed ambiziosa alle spalle che punta ad obiettivi molto importanti. Darò il massimo per la maglia biancoscudata, ed ho tanta voglia di iniziare a lavorare per mettere in mostra tutte le mie qualità”  

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!