Sorrento Calcio: Il mercato che si muove fra nomi e primi colpi

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

sorrentocalcioCambiato stemma (con ritorno al passato) e nome della società, cambiato l’allenatore con l’arrivo di mister Antonio Guarracino che abbandonata la panchina del San Vito Positano dopo campionati in crescendo ed il salto dalla Promozione all’Eccellenza, torna a Sorrento dopo esservi stato protagonista da calciatore negli anni 90. La società del neo presidente Cappiello, dunque, detta una linea ben precisa volta a valorizzare le risorse ed i ragazzi del territorio costiero.

Sistemata la panchina, la società rossonera si è subito messa a lavoro fra nomi che circolano ed un primo colpo ad effetto: infatti, è di poche ore fa, l’ufficialità della firma e del ritorno a Sorrento di Alfonso Gargiulo. L’attaccante classe 94′ che l’anno scorso ha avuto esperienze in serie D fra Nocerina e Herculaneum, ritorna nella sua Sorrento come pilastro del nuovo progetto societario. Nella giornata di oggi invece, il Sorrento ha concluso ben tre acqusiti con l’arrivo di Fabio Cifani ex San Vito Positano che ritrova Guarracino dopo l’esperienza in giallorosso,  il colpo Antonio Guarro classe 85′ reduce da due annate con la casacca del Savoia squadra della sua città natale, oltre che ad aver collezionate annate importanti con vari club di alto livello come Juve Stabia, Paganese e Nocerina. Infine, il giovae difensore Luigi Rizzo, classe 97′ cresciuto fra le fila della Juve Stabia con esperienze anche nella primavera della uventus e alcune chiamate in rappresentativa U17. Oltre al poker d’acuisti, circolano altri nomi attorno al Sorrento come quello di Raffaele Fiorentino nato nel settore giovanile della stessa società rossonera, poi passato al Sant’Agnello e poi al San Vito Positano, anch’egli già allenato da mister Guarracino.

Due nomi importanti per ricostruire un progetto andato naufragato soprattutto dopo al scottante delusione dell’anno scorso e che ha necessità, fin dal mercato, di riconquistare la fiducia del suo pubblico.

Francesco Vazza

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!