Il Sorrento Futsal freme, manca solo l’ufficialità per la Serie C1

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

futsal Potrebbe essere una sfida difficile, intrigante ma che il Sorrento Futsal vorrà far propria a tutti costi: la società del Presidente Gargiulo ha inoltrato domanda per il ripescaggio in Serie C1!

Manca ancora l’ufficialità ma filtra ottimismo: l’assegno circolare e tutta la documentazione richiesta dal Comitato Regionale Campania è stata presentata nelle apposite sedi: non resta che attendere l’esito e la scelta da parte della Federazione.

Volevamo fare un regalo ai nostri ragazzi – ha dichiarato il Presidente Carlo Gargiulo – protagonisti della grandiosa stagione appena conclusasi, nella quale il sogno della promozione si è infranto proprio sul più bello. Partecipare al massimo campionato Regionale di Futsal, in cui il nome di Sorrento non è mai comparso, sarebbe un motivo di grande orgoglio per una società giovane come la nostra che vuole crescere e misurarsi con realtà ben più affermate“.

Un progetto di crescita costruito e migliorato anno dopo anno grazie al sapiente lavoro di Carlo Gargiulo e degli amici Antonio Ferraiuolo, Benedetto De Gregorio e Salvatore Iaccarino e supportato dagli amici sponsor. Un team interamente a km 0 composto da circa cinquanta tra atleti, dirigenti e giovani professionisti della penisola tra cui il fisioterapista Francesco Di Maio, il nutrizionista Salvatore Ercolano, il prof Daniele Cacace che, da quest’anno, ricoprirà l’incarico di preparatore atletico. Resterà alla guida della prima squadra Mister Jose Astarita che allenerà anche la formazione juniores coadiuvato da Carlo Vinaccia e Fabio Perrusio. L’aspetto della comunicazione sarà curato anche quest’anno dall’addetta stampa Cristina Esposito.

Una nuova entusiasmante sfida – aggiunge il massimo dirigente costiero – che sarà impegnativo e ricco di insidie a partire dal fatto che anche le gare casalinghe dovremo giocarle lontano dalla penisola: ad oggi, il movimento di aficionados e tifosi che gremivano il Covent Garden Sport, saranno costretti a viaggiare per raggiungere il palazzetto di San Sebastiano al Vesuvio. In questo ci siamo sentiti soli: dispiace che tra i tanti comuni della penisola nessuno ci abbia aiutato a trovare una struttura. Un danno significativo in termini economici e di sostegno alla squadra che, ogni sabato, poteva contare centinaia di presenze. Tuttavia, trasformeremo queste difficoltà in punti di forza: saremo determinati, motivati e convinti di essere all’altezza: lotteremo con l’obiettivo di mantenere la categoria e di lanciare qualche giovane promessa stabilmente in prima squadra. Per noi, sempre attenti al sociale, sarebbe una grandissima soddisfazione“.

Infine, per chi volesse aiutare a crescere e sostenere il nostro movimento, può rivolgersi al dirigente Salvatore Iaccarino al numero 3391213134 oppure contattare la nostra pagina Facebook.

Ufficio Stampa Sorrento Futsal

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!