Folgore Massa: Il mercato in uscita

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

folgoreNon solo entrate nel mercato della Folgore Massa che tra riconferme e nuovi arrivi interessanti e di livello per la categoria, deve dire addio ad alcuni protagonisti della scorsa stagione. Il primo a lasciare la nave bianco-verde è il talento nostrano Erminio Russo pronto a fare il salto di categoria in una società di serie A2, si attende solo l’ufficialità essendosi concretizzato nelle ultime ore di mercato. Calorose e sincere le parole del martello bianco-verde che sulla pagina Fcaebook della Folgore lascia la sua dedica dopo la notizia dell’addio:”Grazie mille di tutto, quest’anno passato con voi per me sarà indimenticabile e si avete detto bene, senza la vostra passione, il vostro impegno e senza questa grande famiglia di nome folgore massa forse non si sarebbe mai avverato quello che per me è un sogno da quando ho iniziato questo sport… un ringraziamento speciale va al mister Nicola Esposito che ha creduto in me sin dal provino e a Fab Folgore che ha reso il mio anno sempre più agiato, poi andandomene da Sorrento lascio un pezzettino di cuore perché tutte le persone del posto sono persone squisite… grazie ancora a presto”. 

Altri addii eccellenti sono quelli di Domenico Laganà e Antonio Di Nucci, Felice Sette che grazie alle sue qualità fisiche e tecniche compie anch’egli il salto in A2, Michael Palmeri e Luca Testagrossa.

Intanto, a mercato finito la Federazione ha rilasciato i gironi provvisori dopo la chiusura delle iscirzioni e la Folgore Massa è stata inserita nel Girone G con tante formazioni pugliesi. Un girone difficile per tanti aspetti, dalle formazioni di grande livello ai problemi logistici. Il girone è composto da: Romeo Normanna Aversa, Tya Marigliano, Gis. Pall. Ottaviano, Florigel Andria, Matervolley Castellana, Pallavolo Bari, Orthogea Ostuni, UDAS Volley Cerignola, BCC Leverano, Olimpia SBV Galatina, Fulgor Tricase, Erredi Assicur. Taranto, Giocoleria Virtus Potenza. Un’altra grande stagione si appresta ad iniziare e la Folgore sarà pronta a giocarsi il tutto per tutto per raggiungere un traguardo che farebbe entrare nella storia la formazione bianco-verde.

F.V.

 

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!