Fortitudo basket Sorrento Play-off 1div: Vittoria esterna in Gara-1

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

fort prima divVa in archivio Gara -1 dei play-off promozione di Prima Divisione con la Fortitudo basket Sorrento che espugna per 49-71 il campo di Agropoli con una partita interpretata benissimo dai ragazzi di coach Cascella i quali mettono il primo mattoncino sulla strada che porta alla promozione. Il motivo tattico della formazione costiera era incentrato prevalentemente sulla volontà di tagliare i rifornimenti ai tiratori scelti della formazione di casa con una difesa asfissiante.

Per la Fortitudo fin dalle prime battute sale in cattedra l’under Pollio che prende subito possesso dell’area pitturata sotto i tabelloni visto che Agropoli schierava una formazione brevilinea senza un pivot di ruolo e con i pick and roll architettati con l’esperto play Esposito G. la Fortitudo mette subito in chiaro le cose portando avanti nel punteggio. Sul lato difensivo, però, lo stesso Pollio soffre inizialmente commettendo due falli in rapida successione sanguinosi in questo tipo di partite imprevedibili e tese. Primi dieci minuti che si chiudono con un parziale che rispecchia il sostanziale equilibrio in campo con Agropoli che, vistasi messa in difficoltà nell’arrivare al tiro dal perimetro, cambia in corsa e attacca il pitturato con maggiore continuità rimanendo in scia della Fortitudo sul 13 – 15.

Il secondo quarto è il momento in cui il vantaggio costiero inizia a prendere forma con i contropiedi fulminei di capitan De Martino, la tripla di Esposito, i punti di Rossi e il canestro all’ultimo respiro di Gargiulo che sancisce il +7 Fortitudo all’intervallo lungo. Alla ripresa delle operazioni Agropoli sembra essere più pimpante e con una tripla si porta sotto sul 31 – 37. Ma proprio nel miglior momento della partita, i padroni di casa vedono il loro uomo di punta fare il 4 fallo e vedersi fischiare un fallo tecnico in rapida successione così da prendere la strada per gli spogliatoi anzitempo. In quel momento la Fortitudo non ha la cattiveria per ammazzare la partita continuando, però, a difendere perfettamente, approfittando dei canestri di Esposito D. e Gargiulo M. per toccare il +12 di vantaggio. Nonostante i falli inizino a pesare sulle rotazioni, coach Cascella può contare su tutti i suoi effettivi con Di Maio che si sveglia e da tre suona la carica, Rossi usa l’esperienza e l’under De Martino Diego si fa trovare pronto. La Fortitudo tocca anche il +30 di vantaggio e molla solo negli ultimi minuti spezzettati dai falli sistematici dei padroni di casa. Sulla sirena finale la Fortitudo torna a casa consapevole che fra meno di sette giorni alla SMS Tasso ci sarà un secondo atto decisivo per raggiungere l’obiettivo di questa stagione.

A fine gara commenta così la vittoria esterna da parte dei suoi Coach Cascella:”Questa partita l’abbiamo vinta in difesa perché rispetto al solito abbiamo segnato poco da 3 solo 3 triple ma quando si è deciso di accelerare tutti e 12 si sono fatti trovare preparati sia in attacco che in difesa, anche lo stesso Lardaro ha preso 2 rimbalzi di pura forza. Ora questa settimana non dobbiamo mollare anzi dobbiamo stare molto concentrati perché chi ben comincia è a metà dell’opera e noi questa categoria la vogliamo e festeggiare in casa sarebbe bellissimo. La vittoria la dedichiamo ai nostri tifosi delle giovanili che hanno deciso di seguirci e sostenerci di sabato sera e questa cosa mi rende felice perché vuol dire che la società è unita e il rapporto tra grandi e piccoli è veramente qualcosa di meraviglioso! Ora testa al ritorno spero che Sorrento ci segua. Forza fortitudo!”.

(1°DM)AGROPOLI- FORTITUDO 49-71

Parziali: (13/15; 14/19; 7/14; 15/23).

Fortitudo Basket Sorrento: POLLIO 12, ESPOSITo G. 13, ROSSI 10, ESPOSITO D.8, DI MAIO 7, DE MARTINO DA. 4, GARGIULO G.2, GARGIULO M. 2, DE MARTINO DI. 8, FORLANI 2, CINQUE 3, LARDARO.

 

F.V.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!