Fortitudo basket Sorrento 1 DIV: KO al fotofinish in trasferta

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

fort prima divCome spesso in questa stagione la Fortitudo basket Sorrento di 1 Divisione ha avuto la dea bendata contro nelle gare punto a punto dove l’occasione che arriva all’ultimo secondo può fare la differenza. Così è stato per il match in trasferta sul campo di Città Vesuviane che la sfanga negli ultimi secondi del match dopo che i costieri avevano più volte allungato e provato a vincerla durante tutta la gara. Ancora una volta senza lunghi di ruolo, con Ardia e l’under Gargiulo ad adattarsi sotto le plance e con il ritorno a mezzo servizio di Gargiulo M. dopo un mese di stop, costringono la Fortitudo a puntare tutto sulla dinamicità e la corsa degli esterni con Esposito D. che in serata positiva porta la legna in attacco insieme ai punti di Ardia e di capitan De Martino.

Nella prima metà di gara, infatti, la Fortitudo riesce a creare lo strappo allungando anche fino al +10, massimo vantaggio dell gara, ma come in un dejavù si addormenta sul più bello con i padroni di casa che non ci stanno, reagiscono ed accorciano sul -5 all’intervallo lungo. La ripresa vede ancora la Fortitudo partire con grinta con l’under Gargiulo che ci prende gusto e fa la voce grossa sotto canestro, dall’altra parte Città Vesuviane è operaia e prepara poco a poco il terreno per il momento giusto in cui sferrare il colpo di coda decisivo: Momento che arriva puntuale con l’uscita per limite di falli di Ardia, la Fortitudo subisce il colpo e finisce a -3 a 17 secondi dal termine, quando Esposito si inventa la tripla del pareggio a pochi secondi alla fine.

Proprio in quell’istante, i padroni di casa trovano il guizzo di serata con un rimbalzo in attacco che regala i due punti del sorpasso. Inutile il buon tiro preso sempre da Esposito a tempo scaduto con il tabellone che sulla sirena segna 56-54 per Città Vesuviane e in classifica la 5 sconfitta stagionale per i costieri.

Al termine della partita c’è rammarico nelle parole di coach Cascella che però guarda al futuro con gi under in primo piano:“Per fortuna è finito questo mese di aprile molto negativo a fini del risultato sia per i 16 che per la 1 div. Per quanto riguarda i senior abbiamo le ultime 2 partite dove voglio che mostriamo in campo tutta la rabbia che abbiamo e portarle a casa per affrontare serenamente questi play off. Le partite punto a punto non ci vanno bene quest’anno ne abbiamo vinta solo una l’andata contro città vesuviana e al ritorno invece l’hanno vinta loro che sono stati bravi a crederci fino in fondo. Queste partite comunque servono a crescere sia a me come allenatore che in primis alla squadra, per questa gara il più grande era Di Maio un 93′ e molti 98-99 e Gargiulo un 2001 quindi significa che siamo giovanissimi e per il futuro c è solo da essere positivi. Deve,però, esserci una grandissima volontà da parte di tutti. Voglio ringraziare sia Ardia che si è liberato dal lavoro per giocare e sia Nunzet che aveva una caviglia molto rovinata ma ha accettato di stare in panchina per sostenere la squadra e quando l’ho chiamato in causa per quei 2 minuti ha giocato molto bene facendo anche uno splendido assist. Non dobbiamo ne mollare ne deprimerci ma dobbiamo lavorare e crederci, fare per bene questi play off poi quel che sarà sarà l’importante è che abbiamo dato sempre il massimo”.

(1DM) CITTÀ VESUVIANA- FORTITUDO 56-54

Parziali:(11/14;18/20;17/16;10/4)

Fortitudo basket Sorrento: ARDiA 9; ESPOSITO D. 21; DE MARTINO DA. 6; LARDARO 2; AVERSA 3; GARGIULO M. 4; GARGIULO G. 8; DI MAIO 1; CINQUE; AMATO; DE MARTINO DI.; NUNZET.

Francesco Vazza

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!