Accademia Calcio Sorrento: I Giovanissimi Regionali di Borchiellini ai play-off regionali

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Accademia SorrentoQuello che è successo a Sorrento può essere considerato, senza timore di essere smentiti, un autentico miracolo sportivo. Una favola a lieto fine, una storia iniziata alcuni mesi fa con tante pagine ancora vuote per scrivere un finale da brividi a tinte rossonere.
I Giovanissimi Regionali dell’Accademia Calcio Sorrento, guidati e plasmati con mani sapienti dal grande mister/demiurgo Borchiellini, calano il tris allo Stadio Italia sconfiggendo la capolista Sport Village per 3-0. Contemporaneamente la Spes Battipaglia esce malamente dalla trasferta sul campo della Domenico Luogo, ed è costretta a cedere il secondo gradino del podio alla compagine costiera, che all’ultima curva imprime l’accelerata decisiva per staccare il pass verso i meritatissimi play-off regionali. Un girone di ritorno da urlo per i ragazzi dell’Accademia Calcio Sorrento, che hanno sciorinato un gioco da applausi affiancato da numeri impressionanti che rendono pieno merito a una cavalcata da sogno. Secondo miglior attacco del campionato con ben 74 reti realizzate (media superiore ai 3 gol a partita) e terza miglior difesa con appena 29 gol incassati.
Un’impresa possibile grazie alle straordinarie doti del tecnico Beniamino Borchiellini, uomo di grande umiltà ed esperienza, sempre al passo con i tempi, sapendo innovare e cambiare pelle. Capacità di costruzione e gestione del gruppo, che insieme a doti umane di primissimo livello hanno permesso di creare una squadra granitica capace di bruciare le tappe conquistando un traguardo importante. Menzione speciale anche per il fido assistente (nonché figlio) Cristiano ed il Prof. Francesco Russo, che in tale contesto son riusciti ad esprimersi contribuendo alla nascita di quel giusto mix tra esperienza e spavalderia in grado di fare la differenza.
Un risultato storico per l’Accademia Calcio Sorrento, che svolge attività di Settore Giovanile da appena 2 anni, ma con idee già ben precise e programmi definiti per un futuro roseo al quale si proietta con progetti lungimiranti costruiti su solide fondamenta.
Speciali ringraziamenti vanno al Presidente Aprea, ai Vice Presidenti Ruggiero e Schisano, ai consiglieri Castellano e Del Gaudio, ai responsabili tecnici La Scala, Maddaloni e Amato per il prezioso lavoro svolto sul campo e dietro le quinte. Un plauso alla supersegretaria Alessandra, al terapista Peppe Russo ed a tutti i tecnici che lavorano in sinergia per raggiungere gli obiettivi ambiziosi che la società si propone. Allo stesso tempo non va dimenticato il supporto della Sig.ra Rosa per il prezioso contributo al campo, così come Peppe per la collaborazione quotidiana e Gaetano Miniero per l’immensa disponibilità. Franco Imperato per il prezioso supporto e tutto il Fc Sorrento per il rapporto di grande collaborazione instaurato in questi mesi permettendoci di crescere giorno dopo giorno. Si ringraziano ancora i genitori per il tifo e l’aiuto perché solo remando tutti insieme verso un’unica direzione si può crescere e diventare sempre più grandi.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!