San Giovanni Battista – Piano Pizzeria Lucia, Starace decide il derby

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Un’invenzione di Starace a pochi minuti dalla fine, permette al San Giovanni Battista di portare a casa un derby dominato per lunghi tratti.
L’imperativo era vincere per entrambe le squadre, impegnate nel rush finale per la salvezza.
I padroni di casa dovevano riscattare le pesanti sconfitte contro due dirette concorrenti come l’Olimpia Capri e il Real Rovigliano. Gli ospiti dovevano vincere assolutamente per uscire da una situazione ormai disperata e riacciuffare il penultimo posto occupato dall’Evergreen che coincide con la salvezza.
Prima del fischio d’inizio, è stato osservato un minuto di silenzio in memoria di Catello Donnarumma, un minuto di silenzio per salutare un giovane, un amico, andato via troppo presto. I ragazzi dell’ Sgb a lui molto affezionati, gli hanno anche dedicato uno striscione, “Catello Vive”. Catello vivrà nel cuore di tutti e non sarà mai dimenticato.
Nei primi 20′, le due compagini si studiano a vicenda. Le squadre non si sbilanciano, i lanci lunghi la fanno da padrone e di occasioni vere e proprie se ne vedono ben poche.
Dopo questa fase di stallo, salgono in cattedra i padroni di casa e in pochi minuti arrivano diverse occasioni, sprecate malamente.
Il primo a provarci è Esposito che calcia su una corta respinta della difesa avversaria. Il tiro però fa la “barba” al palo.
Dopo nemmeno due minuti, l’Sgb ha l’occasione più ghiotta del primo tempo. Su una punizione dalla fascia destra, Starace scodella al centro, Guida colpisce il pallone indisturbato ma Ferraiuolo si supera e manda in angolo.
A pochi minuti dall’intervallo, sono però gli ospiti ad andare vicinissimi al vantaggio. Pane mette al centro ma Belgenio manda a lato da buona posizione. Sarà l’unico pericolo degno di nota per Abbruzzese.
Nel secondo tempo il copione è lo stesso. I padroni di casa attaccano, il Piano si difende ordinatamente.
La stanchezza si fa sentire e l’Sgb nonostante i numerosi sforzi sembra non riuscire a sbloccare il risultato. Le squadre si allungano, ma gli attaccanti vedono ben pochi palloni.
Nel forcing finale, ci prova più volte Cioffi. All’ 83′ fa secco un avversario e calcia con il sinistro, ma la sua conclusione è sbilenca. Due minuti dopo, ci si mette anche la sfortuna. Nonostante la posizione defilata, Cioffi cerca la conclusione, ma il suo gran tiro a giro, si stampa sulla traversa.
Quando il risultato sembrava essere ormai scritto, ecco che arriva il colpo di genio che risolve la partita. Punizione dal limite. Starace Francesco, calcia d’astuzia sotto la barriera e supera Ferraiuolo, regalando così tre punti pesantissimi alla sua squadra che vede ormai la salvezza. Gli ospiti invece, con questa sconfitta, vedono sempre più avvicinarsi il baratro della retrocessione.

San Giovanni Battista 1 – 0 Piano Pizzeria Lucia.

Marcatori: 89′ Starace (SGB)

San Giovanni Battista (4-4-2): Abbruzzese, Starace F., Guida, Cuccurullo, D’amora, Iaccarino M; Vanacore (Dal 75′ Macrì), Esposito, Cioffi, Gargiulo (Dal 90′ Volpe), Carotenuto (dal 55′ Starace G.). All: De Simone.

Piano Pizzeria Lucia (4-4-2): Ferraiuolo, Coppola, Di Gennaro, Maresca, Russo A; Pane A. I, Cannavale (Dal 75′ Iaccarino G.), Pane A. II (dall’ 86′ Chiaiese) , Arpino, Castellano, Belgenio. A Disp: Russo G; D’esposito, Aversa, Fiorentino.

Note: Ammoniti: Starace (SGB), Cioffi (SGB), Esposito (SGB), Iaccarino (SGB), Russo A. (P), Coppola (P), Castellano (P), Iaccarino G. (P), Belgenio (P). Recupero: 0′ Pt, 4′ St. Presenti circa 30 spettatori.

catello

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!