4° Torneo delle Sirene, Mauro Bianchessi: “Esponiamo con grande orgoglio la MSC Cup nella nostra sede”

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

bianchesseTante erano le squadre importanti sbarcate nella città del Tasso per contendere lo scettro al Milan, campione in carica dopo aver superato il Napoli nell’ultimo atto del Torneo delle Sirene 2016. I rossoneri, dopo un avvio in sordina, si esaltano nella fase ad eliminazione diretta dove blindano la difesa e alzano le marce fino alla vittoria finale. 2-0 alla Nuova Taras ai quarti, quindi 3-0 in semifinale agli inglesi del Chelsea che sembravano non avere alcun punto debole dopo un avvio da schiacciasassi con 16 retti fatte e solo 2 subite in 4 gare. Poi l’ appuntamento finale con la gloria. Dall’altra parte la Sampdoria di Massimo Augusto, rivelazione del torneo giunta in finale grazie ad un gioco spumeggiante e sempre votato all’offensiva. Il Milan esce vincitore dalla battaglia grazie alla qualità dei suoi elementi: agli onori delle cronache Piccaluga (autore di una tripletta in semifinale al Chelsea) e Kourouma (match-winner della finale e capocannoniere della rassegna con 5 reti). I rossoneri si confermano vincitori del prestigioso torneo Under 14 che anche quest’anno ha visto la partecipazione di squadre professionistiche nazionali ed internazionali oltre a scuole calcio ben organizzate che hanno dato filo da torcere a compagini sulla carta più attrezzate.
Non nasconde perciò tutta la propria gioia Mauro Bianchessi, responsabile tecnico attività di base e scouting settore giovanile dell’A.C. Milan: “Vincere il torneo di Sorrento è un’enorme soddisfazione,  e con grande orgoglio possiamo esporre anche quest’anno la MSC Cup nella nostra sede. Complimenti al mister e ai ragazzi per aver bissato il successo dello scorso anno, nonostante qualche defezione in organico. Le vittorie sono importanti per l’autostima e per la crescita sia individuale che di squadra”.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!