Sorrento-Rus Vico 7-1, il mister Coppola e l’attaccante Minicone in conferenza stampa post-partita

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

coppola-press-conferenceQuesta l’analisi del mister Maurizio Coppola in conferenza stampa post-partita. “Abbiamo trascorso una settimana normalissima. Parlare con i tifosi è stato un atto dovuto: ci hanno chiesto di onorare una maglia storica e blasonata, e credo che i ragazzi abbiano risposto alla grande sul terreno di gioco. Con lo spirito visto questo pomeriggio, non avremo problemi in vista del rush finale della stagione. Scarpa è un giocatore fantastico dal punto di vista tecnico-tattico. Può svolgere qualsiasi ruolo ad altissimo livello, aveva già ricoperto il ruolo di interno sia a Pagani che a Salerno, ed a mio parere ha fatto una grande partita. Contro il San Tommaso dovremo mettere tanta rabbia e cattiveria agonistica perché affrontiamo una squadra in piena lotta salvezza”.    

L’attaccante Ernesto Minicone mette a segno la 3° rete in campionato: tutte davanti al pubblico dello Stadio Italia dopo quelle contro San Tommaso e Picciola. “Lavoro a mille in settimana, e cerco sempre di farmi trovare pronto per dare un contributo importante a questo gruppo. È normale che vorrei giocare quanto più possibile, sono a disposizione del mister e le prestazioni sono frutto del lavoro settimanale e di tanta voglia di emergere. Il momento delicato è stato causato da qualche difficoltà a gestire le scorie del post-gara di Cervinara. È stata dura ricominciare e ripartire dopo 2 ko di fila, ma in settimana abbiamo lavorato con tantissima umiltà. Avevamo tantissima voglia di riscattarci, e  contro la Rinascita Vico siamo usciti subito dagli spogliatoi con enorme grinta”.

 

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!