A.S.D MassaLubrense – Pol. San Giuseppe: il tabellino e il film della gara

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

asd_massa_lubrense_calcioMassaLubrense- San Giuseppe 0-0

Una prestazione sottotono quella dei ragazzi di Giulio Russo che si riflette nel risultato,uno scilabo 0 a 0 che non smuove né il morale della squadra ma soprattutto complica terribilmente la corsa salvezza dei costieri. Questo è anche abbastanza sorprendente dopo l’ottimo risultato conquistato su un campo difficile come  quello di Ischia.In realtà delle occasioni ci sono state come quelle di Aiello e Zarrella che rispettivamente sparano alto da zero metri a portiere battuto,ma è mancata la giusta cattiveria sulle seconde palle e nell’andare a conquistare il pallone, con palloni buttati via senza raziocinio. Nulla è impossibile ma quello che è certo è che la salita è ancora più ripida e insidiosa in questo finale di stagione.

Massa (4-2-4): De Martino,De Maio(1’st De Gregorio),Apreda,La Via, Sabatino, Schiazzano,Volpe(K), Schettino,Zarrella,Calabrese(25’st  Aiello), Balduccelli(41’st De Cesare)

A disposizione:Gargiulo F.,Gargiulo S., Alfano,Aprea

All:Russo Giulio

 

Pol. San Giuseppe(4-4-2): Rastiello,Savarese,Menzione,Di Palma,Criscuoli,Silvestri(40’ pt Iervolino), Urna,Federico(35’ st Annunziata), Di Luccio, Ambrosio, Galasso

A disposizione:Parenti,Massa,Ilardi,Manzi.D’Auria

All :Cutolo Giovanni

Arbitro:Gargiulo Enrico(Conforti,Fumo)

Ammoniti:Volpe,Schettino,Calabrese,Sabatino

Note:200 spettatori circa

Primo Tempo

5’ Grande occasione per Urna che cicca il pallone davanti al portiere dopo essere servito ottimamente in area  da Di Luccio

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

15’ Occasione per Calabrese che recupera un’interessante seconda palla in area e prova subito un diagonale che termina leggermente a lato

16’ Bellissimo cross di Galasso per Ambrosio ma è fondamentale l’anticipo di De Martino che con il pugno toglie la palla sopra la testa dell’attaccante

18’ Tiro da fuori dopo una respinta da calcio d’angolo di Galasso ma la conclusione termina alto sopra la traversa

32’ Volpe prova con una punizione dai 25 metri ma il tiro smorzato dalla barriera termina docile tra le braccia di Rastiello

34’ Lancio con il contagiri di Balducceli per Zarrella che però si emoziona davanti alla porta e calcia sul portiere in uscita

44’Ottima chance per Federico che sfrutta un bellissimo filtrante di Ambrosio che lo manda in porta sfruttando la linea difensiva non ottimamente posizionata ma il suo tiro finisce alto sopra la traversa

Secondo Tempo

8’ Calabrese porta il pallone fino al limite dell’area senza essere contrastato e serve al momento giusto Zarrella che supera il difensore accentrandosi sul destro ma calcia debole e centrale

12’ Conclusione di Di Luccio che non trova alternative,il tiro è centrale ma molto forte,grande risposta attenta di  De Martino

14’Occasione colossale sprecata da Menzione che sfrutta la respinta corta di De Martino ma incredibilmente spara alto mandando all’aria l’azione

20’Superlativo De Martino che toglie dall’ incrocio un missile terra aria di Di Luccio con la mano di richiamo

22’ Traversa colpita da Ambrosio imbeccato sul filo del fuorigioco e scarica un sinistro violentissimo a portiere nettamente battuto

32’Grande traversone di Apreda ma Volpe e Zarrella si ostacolano l’uno con l’altro mandando fuori il pallone di testa

34’ Incredibile occasione sprecata da Aiello che servito splendidamente in area da Volpe con un cross rasoterra spara alto a porta vuota causando la disperazione di tutti i tifosi

36’ Deja vu pochi istanti dopo con Zarrella che servita ancora in area dopo una percussione di Balduccelli calcia in curva con il portiere ormai a terra e con tutta la porta libera

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!