Polisportiva Vico Equense 1DIV: Week end da favola

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

polivicoUna settimana da incorniciare quella della Polisportiva Vico Equense che tra giovedì e Domenica sera ottiene due successi di fila contro la terzultima e l’ultima in classifica garantendosi il secondo posto in solitaria dietro la Thilger Ercolano. Due gare che per la Polisportiva portano un dato statistico quasi in fotocopia con uno scarto medio di 40 punti alla fine dei 40 minuti: 44 punti di vantaggio nel match infrasettimanale in casa del Neapolis Basket e 43 punti Domenica in casa contro l’S.C. Ercolano.

Entrambe le partite vedono un inizio da diesel per la polisportiva che ingrana alla distanza contro le difese 2-3 degli avversari. In grande spolvero Gargiulo che mette a referto due prestazioni da doppia cifra importanti con 30 e 26 punti, fondamentali per la fase offensiva della formazione di coach Di Martino. In evidenza anche Catuogno (11) e Maresca(12) in quel di Napoli e Vitale(16) nella partita sul campo amico di via Madonnelle. Polisportiva attesa da un week end di “quasi” verdetti poiché lunedì prossimo nel caso di vittoria contro la Diamond, si allungherebbe sulle dirette avversarie ai playoff, sorrento e quelli del basket, che dovranno sfidarsi Domenica in costiera alla SMS Tasso. Da sottolineare ancora una volta una buona cornice di pubblico con circa 80 persone presenti che testimoniano il coinvolgimento che pian piano il basket a Vico sta portando con risultati e voglia di fare.

Queste le dichiarazioni di coach Di Martino dopo il ‘double’ di vittorie:“Sono molto soddisfatto per le due ultime vittorie. Non tanto per il punteggio largo ma per la qualità del gioco espresso. Siamo una squadra diversa rispetto al girone di andata: molto più cinica, molto più concentrata, molto più pronta ad approfittare delle debolezze degli avversari di turno senza prestare mai il nostro fianco. Stiamo prendendo coscienza del fatto di poter vincere questo campionato. Un plauso lo faccio a tutti i miei giocatori che partita dopo partita le affrontano sempre con grande grinta e cattiveria agonistica. E un plauso va anche ai tanti sostenitori che ci seguono anche in trasferta, segno che stiamo compiendo un qualcosa di coinvolgente e appassionante. Lunedi prossimo, in trasferta, abbiamo un test contro una squadra ostica, vincerla è doveroso per continuare la nostra striscia di vittorie”.

Neapolis Basket – Polisportiva Vico Equense 34-78

Polisportiva Vico Equense : Esposito Sansone 0, Gargiulo f 30, Di Martino ne, Colledonico 2, Maresca 12, Ferraro 0, Catuogno D 11, Vitale 7, La Manna 2, Perillo 2, Acone 12

 

Polisportiva Vico Equense – S.C. Ercolano 71-28

Polisportiva Vico Equense: Esposito Sansone 0, Gargiulo F. 26, Di Martino ne, Colledonico 2, Maresca 2, Ferraro 0, Catuogno 10, Vitale 16, La Manna 3, Perillo 9, Acone 3

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!