Evergreen Sant’Agnello: Pari interno con la Stella Rossa Duemila sei

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

EvergreenPari interno per l’Evergreen Sant’Agnello che in casa contro la Stella Rossa Duemila Sei impatta sull’1-1 una partita ben giocata da entrambe le formazioni con i costieri scesi in campo molto rimaneggiati con ben sette uomini fuori per infortunio. Primo tempo giocato come sempre palla a terra dalla formazione rossoblu che ha alcune ottime occasioni per passare in vantaggio. Vantaggio che arriva puntualmente sull’asse Cicchiello – Castellano al 24° minuto: cross nell’area piccola da parte del centrocampista carottese involatosi sulla fascia destra, con Castellano che si fa trovare pronto e con perfetto tempismo trova l’impatto col pallone respinto in prima battuta dall’estremo difensore ospite; il pallone resta in area e sulla corta respinta si avventa lo stesso Castellano che da posizione più defilata, questa volta, la mette in rete per l’1-0 Evergreen.

Il vantaggio però dura poco, perché la formazione ospite non si demoralizza e continua a giocare con il suo 4-3-3 molto offensivo trovando il pareggio con una vera e propria magia del suo attaccante: Palla all’altezza della trequarti dell’Evergreen; in quel momento senza guardare, al volo, la punta si inventa un pallonetto che sorprende un Armano leggermente fuori dai pali, incolpevole su una conclusione che si spegne dritta nel set: 1 – 1 e partita di nuovo in equilibrio. Tutto da rifare per i rossoblu costieri che non perdono la calma e cercano ripetutamente il colpo del sorpasso ma all’intervallo è sempre parità. La ripresa è un continuo capovolgimento di fronte dove sia l’Evergreen che la stella rossa hanno le occasioni perfette per trovare il vantaggio: Coppola si divora il punto del 2 a 1 a tu per tu col portiere dopo una buonissima digressione dopo 60 metri di campo, dall’altro lato Armano sventa un contropiede pericolosissimo con un’uscita perfetta e si salva su un pallonetto mal calibrato dell’esterno ospite.

Nel finale l’Evergreen deve lottare con le unghie e con i denti per portare a casa il risultato dopo l’espulsione per proteste di d’Errico e l’infortunio di Garofano. Al 90° è 1-1 con un punto guadagnato per l’Evergreen che rimane con il rammarico, ancora una volta, per un vantaggio conquistato tramite il suo buon gioco vanificato però da un po’ di sfortuna.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!