Massa- Santa Maria la Carità: il tabellino e il film della gara

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

asd_massa_lubrense_calcioMassa Lubrense- Santa Maria la Carità 3-1

Vittoria importantissima per i ragazzi di Giulio Russo che ottengono tre punti fondamentali per la corsa salvezza. Partita dominata dal punto di vista agonistico con contrasti  vinti e seconde palle sempre dei costieri dimostrando grande convinzione nei propri mezzi. Grande prestazione di Zarrella che con una doppietta lancia il Massa verso un promettente finale di stagione.

 

Massa (4-4-2) :Stinga,De Gregorio,De Stefano,La Via,Apreda,Schiazzano,Volpe(15’st Aiello), Schettino,Zarrella,Calabrese(10’st Agrillo), Balduccelli(35’st De Cesare).

A disposizione:Castellano,Alafano,Sabatino,Gargiulo V.

All: Giulio Russo

 

Santa Maria la Carità:(4-3-1-2): De Gennaro,Di Vuolo,Vicinanza,Fontanella,La Mura( 25’st Imparato), Ruocco,Liquori(29’ st Vizzato), Somma, Varriale,Raffone,Santonicola

A disposizione:Formisano,D’Auria,Sorrentino,Paciello

All: Fortunato Agostino

 

Arbitro:Gallo Ivan(Caianiello e Nappo)

Ammoniti:Varriale,Somma

Note: 200 spettatori circa

Recupero: 4’ pt ; 3’ st

 

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Primo Tempo

7’ Mancato stop al volo di Zarrella che imbeccato sul filo del fuorigioco si fa recuperare dal difensore avversario che in scivolata salva l’azione

9’ Punizione a giro di Varriale dai 25 metri  che termina però debole tra le braccia di Stinga

11’ Grande dribbling di Zarrella in area di rigore che si destreggia tra i due difensori ma per affrettare la conclusione calcia a lato

15’ Tiro che termina alto sopra la traversa di Varriale che riesce a presentarsi al limite dell’area dopo un ottimo scambio con Raffone

18’ Ottimo lancio di Volpe che imbecca Zarrela che però lascia rimbalzare troppo il pallone e la conclusione esce fiacca e troppo defilata

23’ bel tiro di Calabrese che dopo essersi accentrato dalla sinistra scarica un destro potentissimo che lambisce di poco il palo

35’ GOL del Massa con Volpe che di testa sfrutta un ottimo traversone di Schettino ricavato da un ottimo schema da calcio di punizione,niente da fare per De Gennaro

45’ Gol sbagliato clamorosamente da Calabrese che dopo aver difeso ottimamente la palla si ritrova a tu per tu con il portiere ma calcia a lato

 

Secondo Tempo

12’ GOL della Santa Maria la Carità con Varriale che imbeccato con un filtrante daRaffone buca Stinga in uscita con un diagonale chirurgico

25’ GOL del Massa con Zarrella che di rapina su sviluppi da calcio d’angolo ruba il tempo ai difensori e segna il gol del vantaggio con un tocco a zero metri

28’ Tiro insidioso di Balduccelli che inseritosi con i tempi giusti scarica un bolide dalla destra ma ottima la risposta di De Gennaro che devia in angolo

35’ Incredibile azione sprecata da Schettino che su ripartenza da calcio d’angolo si ritrova in contropiede 2vs 2,vede il portiere fuori dai pali e prova un tenero pallonetto che però non inquadra la porta clamorosamente

44’ GOL del Massa ancora con Zarrella che insacca con un facile tap-in sfruttando un intelligentissimo cross rasoterra di Balduccelli

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!