Al Positano basta un Maione

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
Ancora un gol per Maione (foto Galano)

Ancora un gol per Maione (foto Galano)

Palmese e San Vito Positano si sfidano al “Comunale” in un pomeriggio uggioso e ventilato. I tecnici, Soviero e Guarracino, schierano le squadre in modo speculare, optando entrambi per il 4-3-3. Al 3’ ci prova Malafronte per i padroni di casa, ma il suo potente sinistro si spegne alto. La gara, nella prima frazione, stenta a decollare e si segnala soprattutto per un gioco estremamente spezzettato, con pochissime occasioni-gol. Sul finale di tempo ci provano gli ospiti, con un’azione personale di Porzio. L’inizio della ripresa è più vivace e al 52’ il San Vito va vicino al vantaggio, grazie ad uno spettacolare sinistro a giro di Fiorentino che si stampa sul palo. È il preludio al gol ospite, che arriva al 67’: Maione s’invola in contropiede e, a tu per tu, calcia addosso a Di Donato, il quale però prima non riesce a bloccare la sfera e poi si scontra fortuitamente con Addeo, consentendo allo stesso Maione di appoggiare comodamente in rete lo 0-1. La Palmese non reagisce e la gara termina con questo punteggio.

Palmese-Positano 0-1
Palmese: Di Donato 4.5, Sorrentino 5, Maresca 5, Arianna 5 (28’st Fiumarella 6), Guerriero 6, Addeo 5.5, Salvato 5, Perna 5.5, Malafronte 5, Della Marca 6 (44’st Basile sv), Nunziata 5 (11’st Babù 5). All. Soviero 5.5.
San Vito Positano: Munao 6, Schiavone 6, Mozzillo 6.5, Ruocco 6 (17’st Cascone 6), Vallefuoco 6, Autiero 6.5, Fiorentino 6.5, Vanacore 6, Pagano 7, Porzio 6.5 (25’st Donnarumma 6.5), Maione 7. All. Guarracino 6.5.
Arbitro: Vitale di Avellino 6.
Rete: 22’st Maione.
Note: Ammoniti Nunziata (P), Vallefuoco, Schiavone, Vanacore e Donnarumma (SV).

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!