Fortitudo Magic Basket 1Div: Nessuno ti ferma

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

fort prima divAnche contro il Neapolis Basket a quota 6 punti in classifica, la formazione di prima divisione della Fortitudo Basket Sorrento si conferma in ottima condizione portando a  casa una partita che poteva nascondere insidie e difficoltà soprattutto giocando in trasferta. Fin dal primo quarto però, si mostra imprescindibile la macchina difensiva messa in atto dai ragazzi di coach Cascella che come un bunker rendono il proprio canestro impermeabile a qualsiasi attacco della formazione di casa concedendo soltanto due punti. Se in difesa la squadra funziona come un ingranaggio perfetto, in attacco Cascella e Gargiulo si prendono la scena portando i costieri insieme ai punti di Di Maio sul 18 – 2 alla fine del primo quarto.

Nel secondo periodo, la ruota gira e se la difesa era stata perfetta nei primi dieci minuti, diventa più morbida permettendo alla Neapolis di mettere a segno 20 punti e provare la rimonta. Ci pensano Rossi con le sue capacità realizzative (praticamente infallibile ai liberi con un 6/6), l’Under Pollio e l’over Persico, invece, con la grinta sotto i tabelloni, a mantenere le debite distanze con il risultato che all’intervallo lungo è 22 -40 per la Fortitudo.

Al rientro dagli spogliatoi la Fortitudo ha un deja vù con Cinque che, come nel primo quarto, infila due triple capaci di abbattere il morale avversario, con la solita accoppiata Gargiulo – Cascella che continua su alti livelli, mentre Ardia e capitan De Martino la chiudono in difesa e la sigillano sempre dall’arco. L’ultimo quarto è pura amministrazione dove coach Cascella attiva le rotazioni ampie e tutti i ragazzi vanno a referto in una partita giocata con ritmo e concentrazione fino all’ultimo. A fine gara il tabellone recita 45 -71 con due punti che significano aggancio alle prime due in classifica.

Della prestazione e del momento dei suoi, anche in vista del match di domenica sera contro la Diamond, parla coach Cascella:“Partita giocata molto bene soprattutto perché era  la seconda senza Esposito, con un capitano De Martino che anche se ha fatto solo 3 punti sta iniziando a diventare un buon play dove mette grinta in difesa e amministra bene in attacco. Sono contento del punto di vista offensivo della squadra, su quella difensiva c’è molto da migliorare ma sono ottimista e confido nei progressi futuri! Ora testa alla prima di ritorno contro la Diamond basket che purtroppo all’andata ci ha battuto per questo vogliamo riscattarci”.

 

(1div) Neapolis – Sorrento: 45-71.

Parziali: (2-18; 22-40; 30-55).

Fortitudo basket sorrento: Cinque 8; Rossi 15; Cascella 11; Amato 2; Di Maio 4; Aversa 1; Gargiulo Michele 3; Pollio 1; Gargiulo Giovanni 14; Ardia 5; De Martino 3; Persico 4.

 

Francesco Vazza

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!