Accademia Calcio Sorrento, week-end ricco di soddisfazioni nei campionati regionali

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Accademia SorrentoAncora un week-end ricco di soddisfazioni per i ragazzi dell’Accademia Calcio Sorrento, che collezionano 3 vittorie ed 1 pareggio nei campionati regionali.

Toni agonistici elevati nel derby che ha visto gli Allievi di mister Attanasio impattare al Comunale di Massaquano contro il Meta. Un 2-2 ottenuto con le unghie e con i denti nonostante la doppia inferiorità numerica, segno tangibile di una squadra che non molla mai fino all’ultimo secondo. Prossimo turno allo Stadio Italia contro i partenopei della Boys Posillipo.

Travolgenti gli Allievi Regionali 2001 di Mister Maddaloni, che spazzano via in trasferta i salernitani della Primavera con un 7-0 che non ammette repliche. Mattatori della gara Aponte e Tizzano, autori di una doppietta. A segno anche Cozzolino, Pane e Guidone. Una vittoria fondamentale che permette ai rossoneri di ipotecare i play-off grazie a un vantaggio di ben 8 punti sull’immediata inseguitrice Atletico Nocera. Prossimo impegno allo Stadio Italia contro i cavesi del Piccolo Stadio.

5° successo consecutivo per i Giovanissimi Regionali 2002 di mister Borchiellini, che superano il Calcio Caivano per 4-1, nonostante l’iniziale vantaggio degli ospiti a causa di uno svarione della retroguardia rossonera. Fiorentino riporta in equilibrio la gara, prima della doppietta di Venanzio che chiude virtualmente la gara. Il 17° centro stagione di Gianmichele Guidone mette poi fine alle ultime velleità del Calcio Caivano. Il prossimo turno vedrà i rossoneri affrontare in trasferta il Meta per un derby che promette emozioni.

I Giovanissimi Regionali 2003 di mister Amato passeggiano sulla Real Stabia e chiudono la contesa con uno schiacciante 8-0. Partita mai in discussione, e chiusa già nella prima frazione di gioco grazie a Cacace (autore di una tripletta), Mauriello e Carotenuto. Ritmi più bassi nella ripresa, ma i rossoneri affondano con Carotenuto, Ferola ed un’autorete giunta per anticipare Scarpato, ormai pronto al tap-in su assist di Ercolano. Il prossimo turno prevede una giornata di riposo per la truppa rossonera.

Note meno positive per le compagini provinciali, costrette a due sconfitte esterne per 3-2. Gli Allievi 2001 incassano un ko sul terreno dello Sporting Vesuvio nonostante le reti di Marciano e D’Ammora. Partita giocata con grande intensità dai ragazzi di mister Iaccarino, che pagano alcune gravi disattenzioni difensive. Prossimo impegno interno contro l’Atletico Portici. Cadono anche i Giovanissimi 2003 a San Giorgio contro lo Sporting. Partenza da incubo, con i ragazzi rossoneri che vanno sotto di tre reti. L’acuto di Scarpato allo scadere del primo tempo sembra ridare fiducia alla compagine rossonera, che riapre i giochi grazie al gol di Gargiulo Antonino. Secondo tempo giocato alla grande dalla squadra di mister D’Esposito, ma la rimonta non si concretizza. Prossima gara nuovamente in trasferta contro la Turris.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!