Polisportiva Vico Equense 1div: Tutto facile contro la Partenope Napoli

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

vico pol2Grande prestazione per la Polisportiva Vico Equense che riscatta la sconfitta di domenica scorsa con una prestazione ai limiti della perfezione contro la Partenope Napoli Basket chiudendo la gara con un vantaggio eloquente di 40 punti. Gli ospiti hanno solo 2 vittorie in campionato e nonostante questo prima del match registravano la miglior difesa con soli 354 punti subiti in 8 partite, vale a dire circa 44 punti subiti a partita.

Tutto questo non mette paura ai costieri che sin dalla palla a due hanno la giusta concentrazione con l’ingresso di Esposito che favorisce tanti contropiedi, mettendo subito la freccia e piazzando il break decisivo già dopo il primo quarto chiuso sul 24 – 4.

Nonostante l’ampio vantaggio la Polisportiva non si ferma e con buona continuità trova la via del canestro con gli ospiti che alternano una difesa a zona 3-2 ad una 2-3 per poi passare ad una uomo senza trovare però il bandolo della matassa. Primi due quarti di facile conduzione per la Polisportiva che li chiude in bellezza con un tap-in di Vitale sulla sirena che manda negli spogliatoi le formazioni per l’intervallo lungo, con il tabellone che indica un risultato di 41-10 per i padroni di casa.

Un Gargiulo in gran forma (13 pt nel primo tempo) continua a trascinare la squadra anche nella ripresa dove gli ospiti escono definitivamente dal match e la Polisportiva continua ad allungare. Solo nell’ultima frazione l’intensità difensiva cala per gli uomini di coach Di Martino che concedono 15 punti alla Partenope continuando però a segnare regolarmente chiudendo la contesa sul risultato di 73-33.

A parlare nel post partita è il vice coach La Manna:“È stata una partita affrontata con la giusta concentrazione sin da subito. Nonostante la più che buona organizzazione difensiva della compagine partenopea, alla fine hanno prevalso il nostro gioco, il maggior atletismo e soprattutto la voglia di rivincita dopo l’ultimo passo falso casalingo”.

Polisportiva Vico Equense – Partenope Basket 73-33

Parziali: (24-4)(17-6)(18-8)(24-15)

Polisportiva Vico Equense: Asturi 0, Gargiulo f. 24, Di Martino 3, Esposito 5, Colledonico 0, Maresca 6, Ferraro 6, Catuogno d 11, Vitale 8, La Manna 3, Perillo 7, Acone ne.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!