Fortitudo basket Sorrento 1DIV: Vittoria all’ultimo secondo contro Città Vesuviane

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

fort prima divPartita non adatta ai più deboli di cuore quella della Fortitudo Basket Sorrento di prima divisione che vince all’ultima azione contro una buonissima Città Vesuviane per 58 a 56. Il risultato rispecchia una gara dove è davvero successo di tutto: Nei primi minuti di gioco la Fortitudo sembra in grande serata con Esposito Giuseppe che dall’arco dei tre punti mette a segno due canestri per il primo allungo della formazione costiera che con Gargiulo Giovanni arrotonda sul +5, 18 – 13 a fine primo quarto. Nel secondo periodo coach Cascella manda nella mischia l’ottimo under Pollio che sta crescendo sempre più in questa stagione e con i suoi rimbalzi di pura energia e qualche punto mantiene solido il vantaggio della Fortitudo. Quando tutto sembrava svolgersi al meglio, accade l’imprevisto: la condensa fa sospendere la partita per 10 minuti e alla ripresa delle operazioni la lunga pausa spezza la concentrazione della Fortitudo che vede gli avversari tornare alla carica ed agguantare la parità sulla sirena dell’intervallo lungo. Nella seconda parte del match, le formazioni danno vita ad una contesa incredibile dove nessuna delle due riesce a dare lo strappo decisivo. Per i padroni di casa sale in cattedra Peraino il quale trascina i suoi nel terzo periodo insieme ad una zona 3-2 che in difesa limita gli ospiti e porta i ragazzi di coach Cascella sul +4. Negli ultimi dieci minuti, la partita diviene incandescente, la parità persiste e l’overtime sembra essere l’unica soluzione, ma ad 1’40” Giuseppe Esposito porta la Fortitudo sul +4 che si illude prima di subire il pareggio degli ospiti a 50” dal termine. L’azione decisiva si ha quando il tabellone segna 3” alla fine del quarto quarto: rimessa dal fondo della Fortitudo che non trova la finalizzazione sullo schema d’attacco chiamato dalla panchina, in quel momento Gargiulo Giovanni decide di risolverla da solo e con una penetrazione di prepotenza delle sue porta il risultato sul 58 a 56. La partita finisce e la Fortitudo continua la sua corsa fra le parti alte della classifica. Al termine della gara coach Cascella analizza una gara fra le più belle fin qui disputate:”Partita davvero bella e faccio i complimenti alla squadra perché veramente è stata una vittoria di testa e di cuore, voglio ringraziare Peraino che quando torna a Sorrento ha come primo pensiero quello di allenarsi e giocare, peccato non averlo per il resto del campionato. Complimenti agli under Pollio che mi stupisce sempre di più anche se deve migliorare tanto e Aversa una partita davvero giocata bene essendo solo un classe 99, questo è un grande gruppo e spero che queste partite ci fanno crescere ancora di più”.

(1Div) Fortitudo Sorrento- Città Vesuviana 58-56

Parziali: ( 18-13 32-32 47-45)

Fortitudo Basket Sorrento: Cascella 2; Peraino 16; Aversa 2; Esposito Giuseppe 8; Pollio 11; Gargiulo Giovanni 15; De Martino 4; Gargiulo Michele; Scopino; Lardaro; Sorrentino; Iaccarino.

Francesco Vazza

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!