JUNIORES | 2 legni fermano il Sorrento, bloccato sullo 0-0 dal Pimonte

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Finisce a reti inviolate tra Sorrento e Pimonte, in un autentico spareggio in chiave play-off. Resta  l’amaro in bocca per un punto che sta stretto alla compagine di Antonio Raiola, che colpisce un palo nel primo tempo con Gargiulo, per poi sfiorare più volte il definitivo colpo del ko con una traversa di Madonna ed almeno due grosse chance capitate sui piedi di Guida e Romano.

L’attaccante Guglielmo Guida vicino al gol (Foto: Carmine Galano)

Dopo 5 minuti Attianese va via sulla destra, cross al centro per Longobardi che trova Santaniello pronto a distendersi per deviare la sfera in corner. Al 14’ Redinni stende Gargiulo ai 20 metri, punizione di cui si incarica lo stesso centrocampista costiero che spedisce la sfera oltre la traversa. Quindi occasione per Avitabile su un rimpallo fortuito all’interno dell’area di rigore, ma Santaniello è nuovamente provvidenziale chiudendo la saracinesca. Al 23’ Esposito ci prova con una conclusione dalla distanza, che finisce in corner dopo la deviazione di un difensore pimontese. Poco dopo splendida palla in verticale di Esposito che lancia Gargiulo in campo aperto, tocco sotto sull’uscita del portiere e palla che si stampa sul palo esterno. Al 37’ Guida riceve palla all’altezza del vertice sinistro dell’area di rigore, si gira in un fazzoletto e calcia di prima intenzione sfiorando l’incrocio dei pali. Nel finale una sortita di Petrucci viene fermata da un intervento in scivolata di Sabatino, che entra con i tempi giusti sul pallone evitando una potenziale occasione da gol.

L’attaccante Raffaele Maiorano (Foto: Carmine Galano)

Al 47’ Santaniello si oppone a un diagonale di Attianese, quindi Raimondi in perfetto anticipo su Avitabile evita il peggio. Poco dopo Maiorano va via in slalom e serve Guida che viene fermato fallosamente: punizione calciata da Suarato che si perde debolmente tra le braccia del portiere. Al 62’ progressione centrale di Suarato il cui tiro viene contrato, sfera che finisce tra i piedi di Maiorano rapidissimo a crossare verso l’area piccola dove trova Perna ad allontanare la minaccia. 60 secondi più tardi cross con il contagiri di Esposito per Guida, controllo complicato ma girata rapidissima che sfiora il palo alla sinistra di Somma R. Al 73’ secondo legno colpito dal Sorrento con una splendida punizione di Madonna, abile a disegnare una parabola quasi perfetta, che colpisce la traversa smorzando l’urlo in gola di tutta la panchina rossonera. È un assedio. La squadra del mister Raiola è stabilmente nella metà campo ospite: sugli sviluppi di un corner la sfera giunge dalle parti di Suarato che fa partire una sassata che trova i guantoni del portiere, Romano da buona posizione per il tap-in vincente si lascia ipnotizzare da Somma R. che salva il risultato. All’86’ contatto dubbio nell’area di rigore del Pimonte. Gargiulo vince un contrasto con Cozzolino, scambia corto con Guida e viene agganciato da Giordano, per l’arbitro non ci sono gli estremi per la massima punizione e lascia correre tra le proteste dei ragazzi costieri. In pieno recupero il Sorrento ha un’altra chance importante su calcio piazzato, ma l’interno collo di Gargiulo non trova il bersaglio.

 

SORRENTO – PIMONTE 0-0

SORRENTO: Santaniello, Reich, Esposito, Madonna, Sabatino, Raimondi, Romano (34’ st Cinque), Gargiulo, Guida, Suarato, Maiorano.
A disp: Leone, Di Capua, Izzo, De Gregorio, Caracciolo, Veropalumbo.
All: Raiola

PIMONTE: Somma R., Giordano, Perna, Durazzo V., Cozzolino, Grosso, Attianese (4’ st Durazzo A.), Redinni (16’ st Elefante), Petrucci (45’+5 st Pettinato), Longobardi (20’ st Somma S.), Avitabile.
A disp: Di Lieto.

Arbitro: Cristiano Daniele di Frattamaggiore.

Note: Ammoniti: Reich (S), Esposito (S), Madonna (S), Gargiulo (S), Durazzo V. (P), Grosso (P). Corner: 4-4. Recupero: 0’ pt, 6’ st.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!