Snav Folgore Massa: Sbanca Roma e mette la freccia

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

folgore13 finali, così la Snav Folgore si carica per la seconda parte di campionato e sabato a Roma sul parquet della Fenice porta a casa una partita giocata con la giusta carica e sfrontatezza con un 3-0 netto senza appello. Gara di quelle difficili poiché la Fenice era reduce da ben 6 vittorie consecutive e si poneva come un test importante per i bianco verdi che con sofferenza, grinta ed orgoglio  lo superano portando a casa l’intera posta in palio: il sorpasso in classifica e la quinta posizione. La Folgore parte bene e cerca di mantenere il controllo fra sorpassi e controsorpassi. Sette e Palmeri fanno la voce grossa e con Russo mettono in ghiaccio una partita al cardiopalma. A prova i parziali (21 – 25; 15 – 25; 18 -25) mai stravinti dalla formazione costiera che tra difficoltà e momenti di ripresa dei padroni di casa, non perde la concentrazione. Successo importante che proietta la Folgore a 27 punti al 5 posto con Ottaviano e Marigliano appollaiate a 31 e le prime due della classe Station Service Roma e Rieti rispettivamente a 33 e 38. Una classifica che vista con un pizzico di ottimismo potrebbe dare un ulteriore spinta per quelle fondamentali 12 finali.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!