Massa- A.C.D. Sangennarese: il tabellino e il film della gara

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

asd_massa_lubrense_calcioMassa- Sangennarese 0-0

Pareggio importante per i costieri che però non riescono a centrare il bottino pieno dopo aver attaccato tutta la partita a testa bassa ma con scarso successo. Dal punto di vista dell’impegno non si può rimproverare nulla a questi ragazzi che però difettano nell’organizzazione di gioco. È un punto guadagnato sicuramente, ma che non da una svolta nella lotta salvezza che resta serratissima tra le ultime posizioni.

 

Massa:(4-4-2): Stinga, De Gregorio ,Ruggiero, La Via,Sabatino,  Schiazzano, Volpe,Schettino,Aiello(10’ st Balduccelli) ,Calabrese(25’st Apreda) De Stefano

A disposizione:Castellano,Valestra, Marzuillo,Gargiulo, Alfano

All:Mastromano

 

Sangennarese: (4-3-1-2): Prete, D’Avino15’st Putorti),Tomi,Porzio(37’st Maione),Nunziata,Monda,Ambrosino,Marano,Crisantemo,Di Meo,Porto(23’st Rucupito)

A disposizione:Volpi, Caliendo A., Caliendo D.,Provenzano

All:Galluccio

 

Arbitro:D’ Amato (Mascolo/Amarante)

Ammoniti: Schettino (M),Nunziata (S), Aiello(M)Sabatino(M),Volpe(M), Ambrosino(S).

Note: Spettatori 200 circa

Recupero:1’pt; 2’ st

Primo Tempo

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

 

10’Si accentra Volpe dalla destra convergendo sul sinistro ma il tiro a giro termina docile tra le braccia di Prete

18’ Calabrese cerca un cross in area,ne esce una traiettoria strana che stava per beffare il portiere

20’Tiro insidioso in  area di Aiello ma la conclusione termina a lato di poco

23’ Traversone insidioso e teso di Di Meo ma Porto arriva in ritardo sul colpo di testa e viene anticipato all’ultimo da Sabatino

35’ Ghiotta occasione per Aiello che nell’anticipo sul primo palo ciccca il pallone servito da Ruggiero a tu per tu con il portiere

 

Secondo Tempo

 

6’ Prova da lontano Marano ma il tiro è pretenzioso blocca facile Stinga

10’ Ottimo dribbling in area di Calabrese che prova ad anticipare il portiere con un pallonetto che termina alto

15’ Punizione viscida di Volpe che scavalca l’intera difesa avversaria ma nessuno trova il tocco decisivo

30’ Prova a pescare il jolly Ambrosino dai 30 metri con un tiro di collo pieno, devia a mano aperta il portiere avversario

32’ Grandissima occasione per Di Meo che dopo un ottimo scambio con Putarti riesce a calciare senza dare però precisione al pallone

34’ Ottima punizione di Crisantemo che prova a scavalcare la barriera dai 25 metri con un tiro a giro che costringe ad un ottimo intervento Stinga

40’ Occasione sprecata da Balduccelli che imbeccato sul filo del fuorigioco da Volpe incrocia di destro ma è superlativa la risposta di Prete che devia in angolo dopo il tentativo di tap- in dell’attaccante costiero.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!