Fortitudo basket Sorrento U15: KO interno contro il CBTA

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

LogoFortitudoSecondo stop consecutivo per la Fortitudo Basket Sorrento U15 di coach Peppe Esposito che contro il CBTA capolista vende cara la pelle perdendo la gara solo nei minuti finali a dispetto del risultato finale di 24-43. Una gara vissuta all’insegna dell’equilibrio dove le ipotetiche differenze fra le due compagini non si sono per nulla viste se non nella mancanza di continuità nell’arco di tutto il match da parte dei fortitudini. Seppur sotto fin dalla prima metà di gara, la formazione di casa non perde mai la concentrazione affrontando con il giusto piglio l’avversario senza sentire quel timore, possibile, difronte alla prima della classe. Caratteristica probabilmente istillata nei ragazzi dallo stesso coach Esposito che anche da giocatore affronta l’avversario sempre con la stessa concentrazione e voglia di vincere a dispetto della classifica. Grazie a questo ed alla crescita dei singoli, la Fortitudo si mantiene in linea di galleggiamento mostrando che tra lei ed il CBTA non ci sono quelle differenze marcate ipotizzate alla vigilia, mollando solo nella seconda parte di gara, soprattutto negli ultimi dieci minuti dove il parziale di4/13 fa la differenza per il risultato finale. A parlare a fine gara è lo stesso coach Esposito che parla con ottimismo guardando in primis alla necessità di continuare il percorso di crescita dei singoli ragazzi e del gruppo:“Secondo me non abbiamo nulla da invidiare alla capolista, forse solo un po’ di costanza, ma con il lavoro che facciamo settimanalmente possiamo benissimo colmare il gap. Come per la scorsa sconfitta l’ unica cosa che possiamo fare è imparare dai nostri errori per ripartire più forti di prima”.

(U15M)FORTITUDO-C. B.TORRE ANNUNZIATA 24-43

Parziali: (6/11;5/13;9/6;4/13).

Fortitudo Basket Sorrento: Sammartano 2; Marulo 4; Maddaloni 5; Ercolano 7; Amura 4; Abagnale 2; Niespolo; Salierno; Sorrentino; D’Amora; Gaeta.

Francesco Vazza

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!