Polisportiva Vico Equense 1DIV.: Vittoria casalinga per ricominciare la marcia

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

resultsServiva una vittoria di forza e carattere per riprendersi dopo la prima sconfitta stagionale nel derby contro la Fortitudo Basket Sorrento e così è stato: La Polisportiva Vico Equense asfalta con un perentorio 84 -38 il Napoli Basket 2016. Una partita giocata con una data anomala, infrasettimanale, a causa del rinvio di domenica scorsa dovuto alle infiltrazioni di acqua nella struttura di Via Madonnelle a cui, prontamente, la società costiera ha cercato di porre rimedio con un documento ufficiale consegnato alle istituzioni comunali per cercare di risolvere un problema che, dalla ripresa delle attività in estate, attanaglia le società sportive della città peninsulare. Nonostante le difficoltà logistiche, i ragazzi di coach Di Martino avevano voglia di riscattarsi immediatamente e lo hanno dimostrato fin dalla prima frazione di gioco dove hanno concesso 0 punti agli ospiti chiudendo sul 21-0 un perfetto, quasi impossibile, primo quarto. Da un parziale così netto, la partita non poteva che essere in discesa per i padroni di casa con coach Di martino che aziona presto le sue rotazioni che comunque vedevano le defezioni di Esposito (motivi di salute)e  di Vitale e Colledonico squalificati dopo l’espulsione del derby. Nonostante il match sia abbondantemente instradato verso la vittoria della Polisportiva, il basket Napoli non demorde e prova con l’orgoglio a trovare qualche soluzione offensiva dimostrando però, qualche lacuna difesiva non riuscendo ad arginare le buone trame di gioco dei vicani che riscoprono la vena offensiva dei top scorer Maresca e Gargiulo. Al termine dei quaranta minuti, Polisportiva 84 Napoli Basket 38. Queste le parole dell’ottimo Maresca: “Siamo scesi in campo motivatissimi  dopo la nostra prima sconfitta stagionale. Non abbiamo per niente perso la testa, né ci siamo abbattuti. Abbiamo giocato come sappiamo fare, volendo riscattare ogni errore commesso e ci siamo riusciti. Sebbene la partita è sempre stata nelle nostre mani, ci sono stati diversi errori che anche il nostro allenatore ha sottolineato, per migliorarci e spronarci sempre più. Continueremo a lavorare e a migliorarci sia come individualità che come gruppo, consapevoli che quest’anno possiamo e dobbiamo toglierci delle meritate soddisfazioni.” A margine della gara ha parlato anche coach Di Martino sempre più orgoglioso di questo progetto e dei suoi:” Buona prestazione. Al di là del risultato è stata una gara che serviva dopo la prima sconfitta stagionale e per provare nuove soluzioni di gioco. Sono fiero dei miei ragazzi e del gruppo che si è formato, oltre ad aver conquistato la piazza di miglior attacco e migliore difesa del campionato. iniziamo a vedere il frutto dei nostri sforzi e sacrifici. il nostro campionato inizia ora”.

Polisportiva Vico Equense – Napoli basket 2016 84 – 38.

Polisportiva Vico Equense: Maresca 24, Gargiulo F 17, Perillo 13, Catuogno 10 Savarese 8, La Manna 5, Asturi 5, Ferraro 2.

F.V.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!