Fortitudo Basket Sorrento U14: Contro Nocera arriva un altro successo

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

fort u14Momento positivo per la formazione U14 della Fortitudo basket Sorrento che sin casa contro Nocera portano a casa un ottimo successo per 53 – 23. Una partita dove le qualità tecniche e tattiche dei fortitudini si sono fatte sentire facendo si che i giovani di coach Balsamo si portassero fin dalle prime battute in testa, chiudendo la prima parte di gara sul +6. Nella ripresa, però, i ragazzi costieri scedono in campo subito determinati mettendo sul parquet tutte le loro capacità su entrambi i fronti: Radoppi in difesa contro i lunghi di casa e giochi a due in attacco che valgono il parziale di 18 a 0 nel terzo quarto grazie alle due bombe di Sperto. Felicissimo, reduce dalla gara U15, si fa vedere in attacco e gioca una prova solida in difesa, mentre Niespolo fa il capitano trascinando i suoi…Ottima prova di carattere oltre che difensiva anche di Russo Fabrizio e del pivot Gaeta Paolo che ha regge bene la difesa avversaria segnando e prendendo rimbalzi decisivi.  Ecco le parole di coach Gianna Balsamo sempre più contenta di come il gruppo stia crescendo e stia diventando sempre più affiatato:”Grandi tutti i ragazzi. Ognuno di loro ha dato un importante contributo in campo. Abbiamo vinto di 30 punti meritatamente; vedo la squadra sempre più affiatata, si gioca collaborando e aiutando il compagno, ma in base alle situazioni sanno essere autonomi grazie al fatto che sono in grado di leggere situazioni in campo sia in attacco che in difesa. Sono sempre più contenta di quello che si sta facendo, il lavoro nel tempo ripaga sempre. Ora ci aspetta un’altra partita giovedì prossimo in casa contro scafati”.

Francesco Vazza

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!