Super Marciano e la Gimel sorride

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

IMG_0464La Gimel batte la Punto Freddo Xenia e guadagna una posizione in classifica sull’Arzano che perde 3-2 in casa dell’Indomita Salerno.
Match concitato quello delle biancoblu con la Punto Freddo che, nonostante la pozione in graduatoria, mostra sicurezza in attacco, in difesa e dai 9 metri. Le Gimelline non si lasciano intimidire. Il primo set comincia male (1-7), vede il recupero delle Santagatesi, ma lascia l’amaro in bocca per il 23-25. Il finale, per fortuna, non lascia strascichi. Le ragazze di Coach Terminiello, ritornano in campo agguerrite e combattive e danno fuoco alle polveri. Marciano guida la rimonta dando sicurezza in attacco e in ricezione, ma la squadra non domina. Si arriva comunque ai vantaggi, 27-25. Nel terzo set sembra che la storia debba cambiare, ma le Gimelline spazzano via i dubbi prendendo un margine consistente: 9 punti. Poi cambia la musica. Le ospiti cominciano a non sbagliare in attacco e le ragazze di casa si rilassano. Si finisce appaiati nel finale, ma alla fine la spuntano le padrone di casa 25-23. Il quarto set è tiratissimo, punto a punto sempre in parità. 15-15, 16-16, 20-20, 22-22.. non si respira, errori, punti, falli.. sempre testa a testa. Poi di nuovo il Capitano sale in cattedra: un attacco, un muro ed un errore avversario regalano alla Gimel 3 punti d’oro. Settimana prossima le costiere saranno di scena a Caserta per incontrare la Ribellina volley, 10a forza del campionato. La Gimel “maggiore” è chiamata ancora a fare punti per chiudere in bellezza il girone di andata.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!