Pol.Sorrento – Fortitudo Basket Sorrento: La Pol si prende il derby U15

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

LogoFortitudoSabato si è giocato il secondo scontro stagionale fra le due formazioni di Sorrento dopo lo scontro in serie C fra i roster femminili. Polisportiva Sorrento e Fortitudo Basket Sorrento scendevano in campo con le loro U15 per dare vita ad una partita altalenante e che la Polisportiva ha saputo giocare con abilità portandola a casa. Una gara a cui le due formazioni arrivavano con due momenti opposti: la Fortitudo Basket Sorrento arrivava con grande sicurezza visto l’ottimo momento che la vedeva come miglior attacco e seconda miglior difesa del campionato con una seconda posizione in classifica al pari di Torre Annunziata; la Polisportiva invece pur giocandosela con tutte ha raccolto di meno in termini di risultati arrivando con soli due punti al derby. Una partita che poteva sembrare dai pronostici, abbastanza decisa ma che il campo e la palla rotonda hanno prontamente smentito. La Fortitudo ha subito una sorta di implosione, dove tutta la carica positiva non è stata incanalata nei giochi offensivi creando tanta confusione e poca reattività anche in difesa, fino ad allora punto forte della formazione di coach Esposito. Un primo quarto che possiamo portare ad emblema con la Polisportiva che va sul 9 -1 giocando la sua partita e sfruttando la troppa tensione della Fortitudo. La gara sostanzialmente non cambierà verso, chiudendosi sul 44-36, portando alla ribalta la formazione biancorossa di coach Savarese che porta a casa due punti d’oro, per di più nel derby, oltre che una dose di ottimismo e un passo avanti per la crescita dei ragazzi. Crescita che ovviamente ci sarà anche per la fortitudo che, attraverso le parole di coach Esposito, mostra rammarico ma anche voglia di rifarsi subito contro la capolista che arriverà alla SMS Tasso lunedì sera per uno scontro al vertice:“Non siamo scesi proprio in campo, i ragazzi sembravano carichi, ma non siamo riusciti a tramutare la nostra energia positiva in una buona prestazione, anzi, eravamo troppo tesi e il tutto ci ha tradito. Prima di sabato avevamo il miglior attacco e la seconda miglior difesa, ma in campo non si è vista la solita squadra. I derby sono sempre così ed ovviamente di questa sconfitta non possiamo che farne tesoro per crescere. Adesso testa al prossimo turno dove ci aspetta un’altra “battaglia” contro Torre Annunziata che è la prima indiscussa del girone”.

(U15M) POL.SORRENTO-FORTITUDO 44-36

Parziali: (9/1;8/14;14/11;13/10)
Fortitudo Basket Sorrento: Ercolano 8, Maddaloni 11, Sorrentino 4, Amura 2, Niespolo 4, Abagnale 4, Marulo 3, Sammartano, Felicissimo, D’Amora, Gaeta.

F.V

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!