Fortitudo Basket Sorrento 1DIV: Vittoria e salto in classifica

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

LogoFortitudoVittoria esterna dai contenuti importanti per la formazione di prima divisione della Fortitudo Basket Sorrento che sul campo di Quelli del basket vince una partita iniziata sotto una cattiva stella tra problemi logistici e difficoltà ad ingranare. Già prima del match, la Fortitudo deve combattere contro il traffico natalizio vedendo metà formazione arrivare al campo con ampio ritardo con conseguente impossibilità di effettuare per tutti un riscaldamento adeguato. Ciò, però, non diventa un alibi per la Fortitudo che scende in campo un po’ contratta e nei primi dieci minuti riesce a raggiungere l’obiettivo di tenersi stretta alla partita chiudendo sotto di solo un canestro. Nel secondo quarto, la formazione di coach Cascella inizia a giocare non cadendo nella trappola degli avversari che cercano di portare la partita sul piano nervoso. I due Esposito (Giuseppe e Domenico) portano avanti la formazione costiera dando il la al sorpasso con una grande prova su entrambi i lati del campo, insieme all’under Pollio che si fa spazio sotto i tabelloni e la tripla di Rossi che certifica l’allungo della Fortitudo sul +15 della prima metà di gara. Alla ripresa del gioco, la Fortitudo cala nuovamente: l’attacco non produce e la difesa diviene troppo malleabile permettendo qualche licenza in più agli avversari che ringraziano mettendo a segno le conclusioni che lanciano la rimonta dei padroni di casa che sbagliano tantissimo ai liberi arrestando la risalita sul – 8 punti con la Fortitudo che non molla sulla soglia degli ultimi dieci minuti di gara. Nel quarto quarto la formazione costiera continua il suo digiuno offensivo, ma dall’altra, gli avversari non prendono più il ritmo recuperando solo 3 punti fino a quando Giuseppe Esposito la risolve mettendo a segno il canestro del 40-33 per la Fortitudo che torna a respirare. Negli ultimi minuti dell match la partita la porta a casa la difesa, con Esposito Domenico che neutralizza il finalizzatore di casa insieme ad Ardia che si fa trovare pronto per difendere il vantaggio e la vittoria che arriva con il risultato di  finale di 37 a 49. Le parole di coach Cascella fanno trasparire carica ed energia per la scalata alle zone alte della classifica:“Queste partite vinte in modo”sporco” fanno bene al morale ma siamo consapevoli che dobbiamo diventare ancora più fluidi e dobbiamo sbloccarci al tiro dalla distanza perché secondo me possiamo fare la differenza. Il 3 gennaio alle ore 21 c è il recupero contro Napoli basket; partita che bisogna vincere per risalire la classifica”.

(1div) Quelli del basket-Fortitudo Basket Sorrento 37-49

Parziali: (11-9, 18-33, 30-38).

Fortitudo Basket Sorrento: esposito domenico 9; coppola; cinque 1; aversa; rossi 5; di maio 2; ardia 5; cascella; de martino 2; esposito giuseppe 18; pollio 7; lardaro.

F.V.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!