Atlantis Massa Lubrense Nuoto: Grandi successi alla Seconda Tappa Campioni Campani

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

atlantis nuotoOttimo weekend prima delle feste per l’Atlantis Massa Lubrense Nuoto che impegnata a Portici con la sua squadra per una competizione organizzata dalla Federazione Italiana Nuoto ha portato in costiera grandi risultati ed onori. Gli atleti impegnati in questa competizioni erano 15. C’erano due assenti giustificati (Ruocco Carmela e Ruocco Yvan, in quanto fuori sede) ed un assente non giustificato (Rosalia Caputo). Numerose le medagli ed i podi collezionati dai giovani e giovanissimi nuotatori costieri: Michela Ferrara e Puma Rosa hanno conquistato 2 ori nello stile libero sulla distanza dei 50 metri. Argento invece per Alessandro e Giuseppe De Gregorio oltre che per Giuseppe Pontecorvo, con i primi due impegnati nella specialità dei 50 metri stile libero, mentre quest’ultimo sui 50 delfino. Fabrizio De Gregorio, si fa perdonare il passo falso della prima uscita stagionale non molto brillante. Una gara vinta superando le fatiche delle precedenti 24 ore dove era sceso in acqua con la formazione di pallanuto, oltre alla stanchezza per l’impegnativa stagione in mare dove nelle gare di mezzofondo sui 3 Km, tutte a marchio FIN, ha chiuso al terzo posto nazionale nella categoria Esordienti A (non ci stancheremo mai nel sottolinearlo e ripeterlo poiché si tratta di un risultato di estrema importanza), mentre nella seconda gara della stagione ha conquistato una medaglia di bronzo nei 50 stile libero. Per quanto riguarda gli altri e le altre atlete in gara per l’Atlantis, bronzo per Caso Marta nei 50 delfino, dove la giovane nuotatrice ha confermato gli strepitosi miglioramenti della prima gara della stagione. Antonio Cinque, invece, ha migliorato in maniera incredibile il suo crono personale nei 50 stile libero, abbassandolo di oltre 5 secondi. Stesso discorso anche per Tizzano Michele e De Martino Manuela. Sfortunata Anna Caputo, che chiude al quarto posto nei 50 stile libero, con un buon tempo, a soli 4 centesimi dalla terza classificata. Un applauso va ad Andrea Scarpato che addirittura nella prima gara della sua carriera ha chiuso con un importante quinto posto. Infine complimenti ad Esposito Francesco e Vinaccia Vito che si sono ben difesi in due categorie (anni 2001 e 2002) dove il livello di competitività è altissimo.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!