Massa Lubrense- Scampia: il tabellino e il film della gara

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

asd_massa_lubrense_calcioMassa Lubrense- Scampia 0-0

 

Pareggio a reti bianche al Cerulli dove nessuna delle due squadre è riuscita ad essere sufficientemente incisiva per portarsi a casa il risultato. Un’altra occasione sprecata per i ragazzi di Gargiulo che con un eventuale vittoria avrebbero dato una svolta importante al loro campionato,alzando notevolmente le loro quotazioni salvezza.          Da segnalare la grande prestazione del nuovo acquisto, il portiere Stinga che ha dimostrato tutto il suo valore con grande personalità e capacità tecniche notevoli.

 

Massa (4-3-3): Stinga,Schiazzano(32’st Gargiulo V.), Ruggiero(Sicignano 23’st), De Stefano(K), Russo, Agrillo, Apreda, De Maio, Balduccelli, Schettino, Zarrella.

A disposizione :Castellano (GK), Gargiulo S., Cacace, De Gregorio, La Via.

All: Gargiulo Gianmarco

 

Scampia (4-4-2): Musella, Riccio, Scarpellini, Tramontano,D’ Auria, Fioravante, Apice(Torinelli 25’st), Peluso(La Rossa 30’st), Lucenti(Loasses 15’st), Sbrescia, Galiano(K).

A disposizione:Forio, Bianco,Sacco,Cirillo.

All: Di Sarra Massimo

 

 

Arbitro: Casella Fabio di Sala Consilina (Napoli, Della Monica)

Note: 250 spettatori circa                         Recupero: 1’ pt , 2’ st

Ammoniti: Russo (M), Tramontano (S), Peluso (S), Apice(S)

 

Primo Tempo

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

 

8’pt Partita equilibrata al Cerulli da segnalare solo un tiro alto di Zarrella (M)

20’pt ammonito per fallo pericoloso Tramontano (S).

 

22’pt Grandissima occasione per Zarrella (M) che viene imbeccato sul filo del fuorigioco ma tira forte sul portiere

 

27’pt Grande colpo di testa di Balduccelli (M) su calcio di punizione in anticipo sul difensore mettendo in difficoltà il portiere

 

36’pt Ammonito Russo (M)

 

Secondo Tempo

 

10’st Partita molto tattica dove nessuna delle due squadre osa l’attacco decisivo e ne esce fuori una partita a tratti noiosa

Esce Ruggiero dentro Sicignano

 

Non si spezza l’equilibrio al Cerulli dopo 20′ del secondo tempo anche se entrambe le squadre ci provano senza però concretizzare

 

 

Termina il match al Cerulli 0 a 0 tra Massa e Scampia

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!