Fortitudo Basket Sorrento 1DIV: La prima in casa è un successo

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

LogoFortitudo Buona la seconda per la Fortitudo basket Sorrento che batte la Vivi Basket napoli, formazione di forte tradizione cestistica, fra le mura amiche della SMS Tasso per 57 a 51. Una partita da subito intensa, dove il fattore emozionale la fa da padrone fra le fila della formazione costiera che però si dimostra in grado di mantenere sangue freddo e portarsi subito al comando sul +10. Nonostante il vantaggio però, la Fortitudo appare un po’ macchinosa in attacco, dove anche se arriva a buone conclusioni dal perimetro  la sfortuna si diverte a sputarle fuori dal ferro. Dall’altra, la Vivi basket cerca e trova con continuità la via del canestro soprattutto dalla linea dei 3 punti aiutati, spesso, dalla tabella che arriva in loro aiuto. Se sul fronte realizzativo i ragazzi di coach Cascella faticano, la difesa si dimostra un muro saldo che permette agli ospiti di recuperare solo 2 punti prima dell’intervallo lungo. La ripresa continua sulle stesse note dei primi due quarti, la Fortitudo ha ancora le polveri bagnate, è in affanno in attacco e cala anche dal punto di vista mentale consegnando il fianco agli ospiti che mettono la freccia per il sorpasso che arriva fino al +6. L’unica tripla della serata di Esposito Giuseppe e i tiri liberi, portano la Fortitudo di nuovo in partita prima del gran finale. Gli ultimi dieci minuti sono di fuoco, una vera e propria battaglia che la Fortitudo combatte disponendosi con la zona 3-2 in difesa che limita gli avversari e si dimostra la mossa giusta poiché porta alla palla recuperata che De Martino in contropiede, servito magistralmente da Esposito, trasforma nel +8 a due minuti dalla fine. La Vivi Basket non ci sta e prova a recuperare il passivo nelle ultime manovre del match, ma la Fortitudo regge benissimo e porta a casa i primi due punti della stagione. Puntuali le parole di coach Cascella che analizza la gara dei suoi con vena ottimistica e pensando già al futuro:“Sono soddisfatto della prova dei ragazzi che hanno tenuto botta sopratutto in difesa perché quando vedi che il tiro non entra ti puoi scoraggiare ma loro, non l’hanno fatto. Sono contento della prestazione di Gargiulo, Gargiulo Giovanni e Di Maio che hanno riscattato la loro prima gara un po’ sottotono; di Giuseppe Esposito che sta leggendo bene le situazioni in attacco e la sua esperienza si sta vedendo. Ma molto soddisfatto anche dell’under Pollio che sotto le plancie si fa sentire, lotta e si butta anche sui palloni vaganti. Complimenti anche chi ha giocato poco o non ha giocato ma sono stati i primi ad esultare è sinonimo che il gruppo c’ è e per questo sono contentissimo. Ora ci spetta un’ altra battaglia e speriamo di continaure così. Dobbiamo rimanere umili e lavorare”.

(1div) Fortitudo basket Sorrento – Vivi Basket Napoli 57-51

Parziali: (16-10, 25-21, 44-41)

Fortitudo Sorrento: Cinque 1; Esposito; Domenico 4; Cascella 2; Di Maio 8; Esposito Giuseppe 16, Pollio 5; Gargiulo Giovanni 15; De Martino 6; Gargiulo Michele; Ardia; Nunzet; Aversa.

 

Francesco Vazza

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!