NAPOLI: SERVE UN PUNTO A LISBONA PER CONTINUARE IL SOGNO CHAMPIONS

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

napoli-sarriNAPOLI: SERVE UN PUNTO A LISBONA PER CONTINUARE IL SOGNO CHAMPIONS

La qualificazione dei partenopei alla fase ad eliminazione diretta passerà obbligatoriamente dall’ultimo turno in trasferta contro il Benfica. Reduci dal poco convincete pareggio casalingo per 0 a 0 contro l’eliminata Dinamo Kiev, i ragazzi di Sarri dovranno uscire dal campo dei campioni di Portogallo senza perdere per continuare la strada in Champions. Quasi una beffa se pensiamo che il Napoli ha “rischiato” di essere la prima squadra a qualificarsi agli ottavi dopo soltanto tre partite.

Benfica e Napoli si giocheranno primo posto e qualificazione in casa dei portoghesi con la vincente che passerà come prima del girone. Resta sempre vivo, però, lo spauracchio Besiktas che, ad un solo punto di distanza ed in procinto di affrontare una Dinamo Kiev già eliminata, è pronto ad approfittare del passo falso di una delle favorite della vigilia ed a conquistarsi uno storico passaggio del turno. Portoghesi e italiani restano comunque favoriti, con la vittoria del girone dei ragazzi di Sarri quotata ad 1,83 dal noto bookmaker inglese William Hill che offre anche un bonus scommesse di 100€ + 5€, e con la vittoria dei primi a 2,37. Staccati i turchi, la cui quota per il primo posto del gruppo B è ferma a 6.50.

 

Benfica – Napoli: statistiche e precedenti

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Sia Napoli che Benfica, appaiate ad 8 punti in classifica, si qualificheranno in caso di contemporanea sconfitta del Besiktas, con i partenopei che potrebbero accontentarsi anche di un pareggio, vista la vittoria per 4 a 2 nella gara di andata. Si riparte, quindi, dalla seconda gara del girone, momento in cui il Napoli volava sulle ali dell’entusiasmo e si portava in vantaggio per 4 a 0 dopo 58 minuti di gioco e con Dries Mertens autore di una doppietta e splendido protagonista. Inutile il tentativo di rimonta portoghese che si concretizzava in due sole reti. Da quella splendida giornata per il calcio italiano le cose sono cambiate, così come il momento della squadra di Sarri che stenta a trovare la continuità necessaria in campionato e risente ancora dell’assenza di Milik, il bomber polacco che aveva fatto sognare i tifosi del Napoli prima di infortunarsi ai legamenti del ginocchio e che rientrerà in campo solo il prossimo anno. Momento che, tuttavia non influisce sui pronostici dei bookmakers, con William Hill che fornisce quote molto equilibrate per il risultato secco: vittoria Benfica a 2.45, pareggio a 3.30 e vittoria Napoli a 2.90. Prima di questa stagione, il Benfica aveva vinto l’ultimo precedente nella fase ad eliminazione diretta della Coppa Uefa 2008-09 imponendosi per 2 a 0 a Lisbona dopo aver perso per 3 a 2 al San Paolo contro il Napoli allora allenato da Reja. I portoghesi hanno giocato 30 partite contro squadre italiane con un bilancio tutt’altro che positivo: 9 vittorie, 5 pareggi e 16 sconfitte. Tra quelle più clamorose le tre finali di Coppa dei Campioni perse nel 1965 contro l’Inter e nel 1963 e 1990 contro il Milan. Per il Napoli, invece, i ricordi sono molto più dolci e lo score recita 5 vittorie, quattro pareggi e due sconfitte. Le due squadre, tuttavia, si presentano alla gara decisiva in due momenti diversi, con i ragazzi di capitan Hamsik che hanno vinto soltanto 3 delle ultime undici partite, dovranno ancora fare a meno di Milik e con un Sarri indeciso sul dare l’ennesima chance ad un deludente Manolo Gabbiadini o sul puntare sul tridente leggero con Mertens centravanti. Il Benfica è in un buon momento di forma, ha perso solo contro il Napoli nelle ultime 28 partite ma dovrà ancora fare a meno di elementi importanti come Eliseu, Alex Grimaldo e Jonas.

 

Le combinazioni per la qualificazione:

 A 90 minuti dal termine guidano il girone Napoli e Benfica con 8 punti, segue il Besiktas a 7 e chiude la classifica l’ormai eliminata la Dinamo Kiev a 2 punti. Forte del risultato dell’andata la squadra di Sarri si qualifica se non perde, indipendentemente dal risultato di Dinamo Kiev-Besiktas. Vincendo in Portogallo arriverebbe in automatico anche il passaggio come prima del girone. Il Napoli potrebbe passare anche con una sconfitta, nel caso estremo in cui gli ucraini, già fuori da tutte le competizioni vincessero in casa contro il Besiktas.

 

Francesco Vazza

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!