Football club Sorrento: Per Turi un rinforzo ‘Vitale’

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

fc sorrentoCorsi e ricorsi storici sono quelli che rendono le storie diverse ed emozionanti. Le storie, del Football Club Sorrento e di ‘Ciccio’ Francesco Vitale, potrebbero riannodarsi a soli 6 mesi distanza da quando il bomber napoletano ha lasciato la terra delle sirene per scendere di qualche chilometro più giù direzione Eboli per vestire la maglia dell’Ebolitana di mister Nastri. Un colpo di scena da thriller perfetto, degno dei migliori registi del genere, che scompiglierebbe e non poco le carte in tavola nelle parti alte della classifica del girone B, lì dove il Football club sta lottando e sgomitando per raggiungere quell’obiettivo tanto desiderato di nome serie D. A pochi giorni dalla riapertura del mercato dei dilettanti, l’arrivo di Vitale che con la maglia rossonera si è preso la classifica dei marcatori l’anno scorso a suon di goal, ben 24 in campionato, è stato voluto con un vero e proprio blitz dal vulcanico presidente Giglio che riabbraccia così un figliol prodigo cercato anche in passato più volte prima della bella ma sfortunata stagione scorsa. Il calciatore si vocifera potrebbe già domani essere a Sorrento per ritornare ad allenarsi sul sintetico del campo Italia. Tecnica, rapidità, posizionamento e fiuto del goal sono le sue caratteristiche che non si scoprono oggi ma con le quali i rossoneri andranno ad implementare un reparto che con Marcucci, Favetta, Minicone e Parlato non avrebbe rivali nella categoria. Ora l’arrivo dell’ex Turris cambierebbe anche quelle che sono le strategie di mercato e i passi che il direttore Ottobre potrebbe operare per sistemare e mettere a punto una macchina che pur con qualche difetto sta rispondendo egregiamente. Il primo passo è stato quello di dare ancora più frecce all’arco offensivo di mister Turi che ora potrà avere solo l’imbarazzo della scelta con un attacco che sicuramente promette spettacolo, goal e grinta.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!