Massa Lubrense – Sangiovannese: il tabellino e il film della gara

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

asd_massa_lubrense_calcioMassa Lubrense-Rinascita Sangiovannese 0-5

 

Bruttissima sconfitta subita in casa dal Massa,anche se il risultato non rispecchia il reale andamento della gara. Quello che è stato sorprendente,oltre al risultato finale,è stato l’atteggiamento della squadra di Mr Gargiulo che si è dimostrata remissiva e senza personalità. È senza dubbio un campanello d’allarme e si deve trovare subito un rimedio se si vuole tenere accesa ancora una piccola fiamma di speranza per la salvezza.

 

Reti: 10’pt Mignogna, 20’pt Imparato, 44’pt De Marino, 20’st  Merolla, 28’st aut Castellano.

 

Massa(4-4-2): Castellano,Apreda, De Gregorio, Schettino, Schiazzano, Agrillo, Russo, Calabrese(28’st Cacace), De Rosa (42’pt Fiorentino), Volpe, Zarrella (6’st Valestra)

A disposizione: Zurino, La Via, Di Leva, De Maio.

All:Gargiulo Gianmarco

 

Sangiovannese (4-3-1-2):Castiello,Mignogna(15’st Ottaviano), Sansone, Ruggiero, De Rosa, Scogniamiglio, Merolla, Maglione,Imparato, De Marino( 30’st Di Fiore),Di Natale.

A Disposizione: Sodano,Petrosino,Mazza,Orlando, Vellutino.

All:Capparelli Luigi

Note: Ammoniti 6’pt Scogniamiglio (S), 21’pt Mignogna (S), 30’pt Calabrese (M), 31’pt Zarrella (M), 45’ pt Volpe (M), 5’st Castellano (M), Valestra 20 st (M).

Espulso Apreda al 4’ st per fallo pericoloso

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Arbitro:Striamo Stefano di Salerno (Galatro, Staibano)

Spettatori 250 circa              Recupero: 1’ pt ; 3’ st.

 

Primo Tempo

 

3’pt Tiro molto pericoloso di Di Natale (S) che sfrutta un errore della difesa avversaria, para Catellano a terra

10’pt Gol della Sangiovannese da parte di Mignogna su sviluppi di calcio d’angolo il quale si avvita di testa sovrastando il suo diretto marcatore

20’pt Raddoppio della Sangiovannese con Imparato che di testa batte Castelllano da un ottimo cross  teso dalla fascia e non deve fare altro che appoggiare in rete

28’pt Tiro molto insidioso di Calabrese (M) che sfiora la traversa con un tiro potentissimo ma senza precisione

44’pt Terzo Gol della Sangiovannese con De Marino che inchioda Castellano con un tiro a giro che battezza il palo e termina in rete

Secondo Tempo

 

12’st Grande occasione per Calabrese (M) che prova un delizioso pallonetto che sbatte però sulla traversa a portiere battuto

20’st 4 a 0 per la Sangiovvanese con Merolla che di testa insacca facilmente colpendo ancora un’incolpevole Castellano

 

28′ Incredibile autogol di Castellano e 5 a 0 per la Sangiovannese che su tiro molto potente di merolla si lascia scappare il pallone.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!