Fortitudo basket Sorrento U16: Ritorno alla vittoria contro Capri

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

u16 fortRitorna al successo la Fortitudo Basket Sorrento U 16 che ieri mattina sul campo di casa della SMS Tasso ha battuto senza troppi patemi una buona Olimpia Capri. Una gara che parte subito su ritmi alti e frenetici dove la Fortitudo gioca bene con spinta anche dalla voglia di riscattare l’amara sconfitta di sette giorni prima ad Angri. La zona difensiva di Capri prova a confondere le idee ai giovani di casa che però costruiscono e finalizzano bene, mentre sull’altro lato del campo ci mettono aggressività ed attenzione. Un buon primo quarto per coach Cascella ed i suoi che già provano a mettere le cose in chiaro con i primi dieci minuti di gioco che vanno in archivio sul 17 – 08. Nel secondo quarto al Fortitudo continua concentrata e cinica, qualche sbavatura concede a Capri di recuperare terreno, ma coach Cascella richiama i suoi che grazie a Gargiulo e Marulo prendono il largo sul 38 a 17 con la difesa, vera chiave di volta, che mette pressione agli ospiti costringendoli a numerosi errori anche d’impostazione della manovra mentre la tripla di Maddaloni spacca definitivamente la partita. Alla ripresa dei giochi la Fortitudo vuole archiviare la pratica ma complice un po’ di stanchezza perde lucidità in attacco e Capri prova la rimonta improbabile giocando di contropiede. I costieri d’altro canto controllano bene grazie anche ai rinforzi provenienti dalla panchina e vanno agli ultimi dieci di gioco sul 50 a 28. Ultimo quarto che vede soltanto il sussulto d’orgoglio di Capri che torna sotto, con la Fortitudo che cala, ma controlla comunque la gara e vince 64 a 49. Puntuali le parole a fine gara di coach Cascella che analizza la prestazione dei suoi chiamati a reagire dopo Angri: “Sono soddisfatto della reazione in campo dei ragazzi dopo la sconfitta di Angri anche se è stata una partita piena di errori. Nei primi 24 minuti avevamo subito solo 17 punti ma avevamo un po’ di difficoltà di realizzazione sopratutto dopo il primo quarto, poi raggiunto un buon margine in 16 minuti abbiamo mollato nel vero senso della parola ed abbiamo subito 32 punti commettendo parecchi errori difensivi. Ora ci aspetta una sfida contro l’abatese che non sarà sicuramente facile e vedendo i risultati della 3 giornata il girone sarà molto ma molto equilibrato”.

U16 Fortitudo Basket Sorrento – Olimpia Capri 64-49

Parziali: (17-8 38-17 50-28)

Fortitudo: Marulo 6, Forlani 2, Amato 13, Ercolano 9, Gargiulo D. 1, Gargiulo Gian 3, Gargiulo Giu. 16, Sorrentino 7, Maddaloni 7, Amura, Sammartano, D’Amora.

 

Francesco Vazza

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!