I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

IMG_0429La Folgore riprende il cammino fuori dalla costiera con un successo. Il gruppo costruito dal direttore sportivo Fabrizio Ruggiero sfodera una prestazione monstre e si aggiusta la sfida di Genzano.
I bianco verdi partono bene, tengono botta al rientro degli avversari, che si aggiudicano il secondo parziale, ma cedono terzo e quarto set quando la Folgore accelera.
Con Di Nuzzo out, in casa costiera c’è un nuovo arrivo a dare sostanza alla seconda linea. Si tratta di Fosco Cicola.
“CIAK SI GIRA!”. Questo il post con cui l’area stampa del sodalizio biancoverde commenta i tre punti in terra laziale.
“Riprendiamo il nostro passo, riprendiamo fiducia, riprendiamo in mano il nostro destino, aspettando la sfida contro la corazzata Sabaudia”.
Messo il punto alla spedizione nel vicino Lazio, la Folgore si proietta a quello che sarà l’impegno di sabato prossimo contro la corazzata Sabaudia.
“Spalla a spalla facciamo nostra una partita durissima. Grandi ragazzi, grande Folgore! #spallaaspalla #snavfolgoremassa”.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!