Evergreen Sant’Agnello: ancora sconfitta in trasferta

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

EvergreenDopo la bella vittoria nel derby contro il San Giovanni Battista, l’Evergreen non riesce a confermarsi ed incappa nella seconda sconfitta in trasferta sul campo della Stella rossa duemilasei per 2 a 0. Partita resa brutta e spezzettata dal duplice fattore di un campo in terra battuta che non permetteva un gioco fluido ed il forte vento che ha influito molto sulle giocate delle due formazioni. Partita noiosa e brutta che fa contare sulle dita di una mano le conclusione per entrambe le squadre. I goal arrivano uno per tempo con i padroni di casa che si rendono pericolosi per la prima volta proprio con l’azione che li porta in vantaggio: azione che si sviluppa tutta sulla sinistra con l’esterno che mette al centro dell’area di rigore dei costieri un cross tagliato per la punta di casa che con una incornata centrale ma potente piega le mani di Armano. 1-0 per la Stella rossa che sfrutta al massimo una delle poche, se non l’unica occasione da goal creata nei primi 45′. L’Evergreen prova ma non riesce a reagire, non arriva ad impensierire l’estremo difensore avversario e va al riposo in svantaggio. La ripresa è una fotocopia della prima parte di gara, dove il forte vento la fa da padrone e non accenna a lasciar giocare le due squadre. Sfruttando anche la possibile influenza del vento e del terreno, i padroni di casa siglano la rete che chiude il match, con un diagonale preciso ma non potente su cui il portiere dell’Evergreen arriva in ritardo non riuscendo così ad evitare la rete del 2 a 0. Da lì, poche altre emozioni dove le formazioni non giocano se non a sprazzi, con i rossoblu che non riescono ad imporsi nel trovare il colpo di coda utile per arrivare almeno al pareggio. Sabato si torna al comunale di Viale dei Pini di Sant’Agnello dove i ragazzi di mister Miniero cercheranno di ritornare alla vittoria contro l’Olimpia Capri.

 

F.V.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!