Verso Sorrento-Audax Cervinara, il mister Mario Turi: “Affrontiamo un avversario importante che darà filo da torcere a tutti fino alla fine”

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

mario turiÈ tempo di big match, ed il Sorrento è chiamato a confermare il trend interno che vede la compagine costiera sempre vincente in ogni match disputato nel proprio impianto. 3 su 3 contro Battipagliese, Castel San Giorgio e San Vito Positano, ed un bottino di 8 reti che rende il Sorrento praticamente ingiocabile sul sintetico dello Stadio Italia. Sabato pomeriggio arriva la capolista Cervinara, occasione ghiottissima per dare un segnale forte al campionato. Questa l’analisi del mister Mario Turi nella consueta conferenza stampa pre-partita.

Contro il Cervinara partita importante contro una seria candidata alla promozione in Serie D. “Tutte le partite sono importanti perché l’esperienza ci insegna che questi campionati non si vincono aggiudicandosi gli scontri diretti, ma soprattutto non lasciando punti per strada contro le cosiddette squadre piccole. È chiaro che allo Stadio Italia arriva una squadra che dopo 7 giornate guida la classifica senza aver mai perso, e potendo vantare insieme al Sorrento il miglior attacco del girone. Affrontiamo un avversario che, per i valori di cui dispone, può essere seriamente accreditato per la lotta al vertice fino al termine del campionato”

Il campionato regionale di Eccellenza è in forte crescita, ed il livello qualitativo è sempre più alto. “Un dato incontrovertibile è che il campionato di Eccellenza è in continua crescita da qualche anno a questa parte, in  seguito alla riforma dei campionati che ha portato all’abolizione della Lega Pro Seconda Divisione. Tanti calciatori sono scesi in Serie D, e coloro i quali non riescono a trovare spazio scendono in Eccellenza contribuendo ad innalzare il livello tecnico del massimo campionato dilettantistico regionale. Per adesso sembra un torneo diverso rispetto a quello della scorsa stagione, per cui anche un pari fuori casa come quello dello scorso week-end sul campo della Picciola, può essere considerato un buon punto piuttosto che due punti persi. Sarà un campionato più avvincente dove tutte le partite saranno aperte a qualsiasi risultato”

Gara di vertice dentro e fuori dal campo. “Non mi preoccupa il seguito che può avere il Cervinara alle proprie spalle. Anche noi abbiamo un buon numero di supporters che ci sostiene, e siamo stati felicissimi di poter avvertire tutto il loro calore nel corso dell’allenamento di rifinitura. Mi interessa principalmente ciò che la squadra caudina può esprimere sul terreno di gioco, piuttosto che fuori. Un pubblico numeroso fa indubbiamente piacere a tutti, e se gare del genere si disputano davanti ad una cornice di pubblico importante, parliamo di un ulteriore stimolo per i 22 calciatori sul terreno di gioco”

A distanza di pochi giorni sarà di nuovo Sorrento-Cervinara per gli ottavi di Coppa Italia. “Dare tutto è sempre fondamentale a prescindere dall’avversario. È chiaro che in questo momento la nostra testa è interamente focalizzata sulla gara di campionato. Dobbiamo sempre pensare di partita in partita, e non possiamo permetterci discorsi a lungo termine. Massima attenzione ed energia per la gara di sabato, poi inizieremo a preparare quella di mercoledì, valida per gli ottavi di coppa italia”.     

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!