Polisportiva Sorrento: Girone ed avversarie dell’U18

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

logo-fipSiamo agli sgoccioli per quanto riguarda l’ormai imminente inizio di questa stagione agonistica ed infatti come da programma, la sezione campana della FIP sta diramando gli ultimi comunicati ufficiali che precedono ormai il countdown che azionerà i riflettori su tutti i campi della regione. E’ proprio del 17 Ottobre, il comunicato ufficiale che definisce il girone, le avversarie e la data ufficiale dell’inizio del cammino in U18 della formazione guidata dal duo Savarese – Di Maio della Polisportiva Sorrento. Inserita nel girone E, la formazione costiera se la dovrà vedere con altre 8 squadre che tenteranno di arrivare alla seconda fase: Virtus Scafati, Basket Team Stabia, S.C. Torregreco, Basket Volla, Athletic System San Giorgio, Scuola Basket Napoli Est, Poisportiva Angri A. Negro, A.S.D. Basket Abatese. La  palla a due d’esordio per i biancorossi è programmata per Giovedì 3 Novembre sul parquet amico del palazzetto di Via Atigliana ( inizio ore 19.00) in un derby contro il basket team Stabia che sarà davvero interessante. Il riposo obbligato per i ragazzi della Pol. è determinato per la Nona giornata (ultima di ogni girone). La regolar-season vedrà il suo epilogo il 9 Marzo 17′, dando spazio alla seconda fase dei gruppi Gold e Silver che determineranno, dopo gli spareggi fra le prime due di ogni girone, le partecipanti alle relative final four di categoria. Il gruppo è rimasto praticamente lo stesso, con i ragazzi che dall’U16 si cimenteranno nell’ultimo step giovanile e che negli ultimi due anni hanno raggiunto traguardi davvero importanti dal punto di vista dei risultati ( campioni silver U15  e final four U16 raggiunte brillantemente e giocate in casa nel 2016) oltre che delle crescita personale dal punto di vista tecnico e caratteriale sotto la guida di coach Savarese che ne ha da sempre sottolineato le potenzialità e le loro capacità. Sarà un campionato lungo e complicato ma sicuramente la Polisportiva sarà pronta, anche quest’anno, a stupire e farsi strada.

 

F.V.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!