JUNIORES | Sorrento forza 10 sulla Pro Pagani

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Dilaga il Sorrento guidato dal mister Antonio Raiola che, dopo aver chiuso il primo tempo sul doppio vantaggio, si riversa sulla Pro Pagani come un uragano inarrestabile che si ferma soltanto dopo aver riversato tutta la propria furia sull’avversario. All’11 i rossoneri sbloccano la gara. Azione personale di Maiorano che va via sulla sinistra e mette un bel pallone al centro: Gargiulo controlla e fa partire un bolide che si insacca nell’angolino basso alla destra di Greco. Dopo circa 10 minuti, l’azione del raddoppio parte ancora una volta da Maiorano, la cui conclusione da distanza ravvicinata impegna severamente l’estremo difensore ospite. La corta respinta è pero preda di Romano, lestissimo sul secondo palo per il tap-in vincente. In avvio di ripresa Cinque in pressing alto ruba palla a un difensore, s’invola verso la porta e non lascia scampo al portiere. Passano pochi minuti e Cinque si trasforma in uomo-assist per Gargiulo, che realizza la sua doppietta personale portando il Sorrento sul 4-0. Al 54’ l’attaccante rossonero è inarrestabile, dalla destra converge verso il centro e scarica una gran botta che brucia i guantoni di Greco.  Al 56’ doppietta anche per Romano, il quale al termine di una  strepitosa progressione sulla sinistra fa partire un preciso diagonale che termina la propria corsa nell’angolino basso alla sinistra di Greco. Al 65’ c’è gloria anche per Izzo (subentrato a Gargiulo), bravo ad approfittare di un errato rinvio del portiere impossessandosi della sfera e realizzando a porta sguarnita la settima rete rossonera. Al 79’ gran palla filtrante di Madonna a premiare il taglio sul filo del fuorigioco di Avitabile: cross al centro per Balzano che appostato sul secondo palo deposita agevolmente in rete. Nel finale Luigi Esposito si prende tutta la scena realizzando due reti in pochissimi minuti. All’84 il terzino sinistro sorrentino dopo essere andato via nello stretto a due difensori ospiti, conclude in maniera forte e decisa, con Greco che può solo chinarsi e raccogliere la sfera alle proprie spalle. Poco dopo Esposito ha i riflessi pronti, ed è abile a sfruttare la corta respinta del portiere su tiro di Cinque per insaccare a porta vuota.

SORRENTO – PRO PAGANI 10-0

Reti: 11’ pt Gargiulo, 22’ pt Romano, 2’ st Cinque, 5’ st Gargiulo, 9’ st Cinque, 11’st Romano, 20’ st Izzo, 34’ st Balzano, 39’ st Esposito, 43’ st Esposito.

SORRENTO: Leone (12’ st De Caro), Raimondi, Esposito, Gargiulo (10’ st Izzo), Sabatino, Reich (18’st Veropalumbo), Romano, Balzano, Cinque, Suarato (14’ st Madonna), Maiorano (3’ st Avitabile).
A disp: Di Capua, Casillo, Izzo.
All: Raiola

PRO PAGANI: Greco, De Caro, Cicalese, Buonocore, Baracca, Nacchia, Napolano (13’ st Buonfiglio), Pepe, Fontanella (13’ st Capuano), Del Basso, Ferraioli.
All: Grimaldi

Arbitro: Francesco Esposito di Castellammare di Stabia.
Note: Ammoniti: Reich (S), Maiorano (S). Angoli: 5-5. Recuperi: 0’ pt, 0’ st.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!