Verso San Vito Positano – Battipagliese, le dichiarazioni pre partita di Antonio Guarracino

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

GUARRACINOArchiviata la pratica Faiano a pieni voti, si ritorna nuovamente in campo, al “De Sica” contro un’altra big del girone: la Battipagliese.

Domenica scorsa a Faiano è stata una grande partita – commenta il tecnico Antonio Guarracino – giocata benissimo contro un forte avversario. Non mi ero preoccupato della sconfitta interna con il Solofra, ma del modo in cui era avvenuta, subito però vi è stata una risposta positiva: in 4 giorni due vittorie esterne (la prima in coppa con il Grotta e la seconda su un campo difficilissimo) che hanno  ridato verve al gruppo, evitando qualsiasi risentimento per l’inaspettato stop casalingo. Su questa scia abbiamo lavorato bene in settimana, la società ci è stata vicina, quindi ci apprestiamo a quest’altra prestigiosa gara con grande entusiasmo. Basti pensare che la Battipagliese in 60 anni di storia del San Vito Positano non è mai stata incontrata, per capire che bel campionato stiamo disputando, ricco di spunti tecnici e di compagini blasonate”.

A partire da domani, per i giallo rossi ci sarà un vero tour de force, a causa dei molteplici impegni in programma: si inizia domenica con la partita interna con la Battipagliese, lunedì ci sarà l’esordio per i ragazzi della “Juniores” che saranno impegnati con la Scafese 1922 al “Comunale” di Scafati. Si ritorna, poi, nuovamente in quel di Montepertuso mercoledì pomeriggio, con il sedicesimi di ritorno della competizione di Coppa Italia Campania con il Grotta. Chiuderà, infine, il cerchio il derby delle due costiere.

“Lunedì ricominciamo anche col campionato juniores – continua il tecnico carottese – che ritengo il miglior modo per garantire alla prima squadra nuova linfa e ricambio generazionale. Personalmente è una categoria che seguo direttamente da anni,fortunatamente ho vinto gli ultimi sei campionati,formandomi come allenatore e creando con i ragazzi un filone positivo che ancora oggi mi permette di pescare dei calciatori tra i miei ex allievi. È un girone bellissimo, avvincente e stimolante: Savoia e Sorrento su tutti,ma anche la mia ex Sant’Agnello, Massa Lubrense e Scafatese…credo non manchi nulla,ci divertiremo sicuramente.  

Mercoledì avremo anche il ritorno di coppa sempre al De Sica, e domenica prossima il grande derby delle due costiere a Sorrento. Il calcio è bello sempre ma in questi momenti ti fa toccare l’apice del piacere – conclude mister Guarracino – per la grandezza e la specialità di quest’incontri”.

 

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!