Ritorna in campo il Settore Giovanile dell’Accademia Calcio Sorrento

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

logo accedmia calcioIl Settore Giovanile dell’Accademia Calcio Sorrento ritorna subito in campo con i consueti test previsti per il week-end allo scopo di valutare i progressi fatti giorno dopo giorno durante gli allenamenti.

Sabato pomeriggio è toccato alle formazioni degli Esordienti 2004 scendere in campo per un incontro a ranghi misti che ha permesso al mister La Scala di verificare la qualità degli effettivi a propria disposizione e vedere alla prova del campo i frutti del lavoro quotidiano.
Quindi seconda uscita stagionale per gli Allievi 2000 guidati dal mister Attanasio che hanno regolato agevolmente i pari età della Virtus Vesuvio mostrando già ottime geometrie pur evidenziando qualche problema in fase difensiva che non preoccupa più di tanto il tecnico rossonero in questa prima fase di preparazione che ha visto l’arrivo di tanti volti nuovi. Queste le sue parole al termine della gara: “È stata una partita dai due volti, con una prima frazione di gioco disputata con la giusta mentalità dai miei ragazzi che sono stati molto propositivi. Nella seconda ho invece notato troppa superficialità, probabilmente anche a causa di un risultato già troppo ampio. La squadra deve capire che queste gare sono importanti soprattutto per stabilire le gerarchie che in questo momento non esistono. Pretendo sempre il massimo impegno da parte di tutti,che devono sentirsi protagonisti ma continuamente in discussione, perché la concorrenza aiuta a crescere e migliorare”.

Soltanto il risultato impedisce ai Giovanissimi 2002 di essere pienamente soddisfatti per la prestazione positiva in quel di Torre del Greco contro una sempre grintosa e combattiva compagine corallina. Lo 0-2 è bugiardo, come sottolinea il tecnico Borchiellini: “La sconfitta non rende merito alla nostra prova. I miei ragazzi hanno disputato una gara di grande personalità e determinazione contro una squadra di altissimo livello. Purtroppo non siamo stati sufficiente cinici nello sfruttare le tante occasioni create, mentre alcuni errori difensivi ci hanno penalizzato oltre i nostri demeriti. Dobbiamo acquisire ulteriori fiducia nei nostri mezzi, essere molto più concentrati limitando al minimo gli svarioni”.

La ripresa degli allenamenti è prevista per martedì alle 16:30 per i 2002 e 2003, alle 18:30 per 2000 e 2001.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!