VIDEO | Verso Sorrento-Santa Maria la Carità, Ernesto Minicone in conferenza stampa

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Alla vigilia della gara tra Sorrento e Santa Maria la Carità, valida per la 3° giornata del girone 24 di Coppa Italia – Fase Regionale, l’attaccante esterno Ernesto Minicone è stato protagonista del consueto incontro di metà settimana con gli organi di informazione.

Nonostante il 4-3-3 del mister Turi preveda esterni alti del calibro di Savarese e Scarpa, è tanta la fiducia risposta nel talento classe 1996 che proprio oggi festeggia il 20° compleanno. Per la sua capacità di spaccare la partita è sempre entrato a gara in corso nei primi 2 match ufficiali della stagione contro Alfaterna Pagani e Battipagliese. “Sono molto soddisfatto di ciò che sto facendo perché fin dall’inizio sapevo che avrei potuto incontrare qualche difficoltà a trovare spazio, visto che nel mio stesso ruolo di esterno offensivo c’erano grossi calibri quali Scarpa e Savarese. I miei compagni sono stati meravigliosi facilitando il mio inserimento nel gruppo, e devo ringraziare anche il mister per la fiducia che sta riponendo in me”.

Tante occasioni create con l’urlo del gol strozzato in gola per un soffio in entrambe le gare. “Contro l’Alfaterna Pagani non sono stato sufficientemente cinico poiché avrei potuto far gol in più di una circostanza. Anche nella gara di domenica potevo essere più freddo, mi sono creato un’ottima opportunità che potevo sfruttare meglio. L’importante era vincere, partire con il piede giusto era fondamentale perché quest’anno non possiamo permetterci passi falsi. Spero di rifarmi già a partire dal match di mercoledì contro il Santa Maria La Carità”.

Obiettivi personali e di squadra per la stagione appena cominciata “Il mio obiettivo è disputare il maggior numero di partite possibile sperando di dare il mio contributo anche con qualche rete. Per quanto riguarda quello collettivo è inutile nascondersi, partiamo per vincere il campionato e siamo fortemente motivati a raggiungere questo traguardo”.

Minicone è carico per ripagare sul campo la fiducia riposta il lui da mister e direttore sportivo. “Noi non facciamo alcuna distinzione tra Campionato e Coppa Italia, e partiamo per far bottino pieno in ogni partita. Siamo qui per vincere, mi sento parte integrante del gruppo a tutti gli effetti ed è merito del direttore Pasquale Ottobre e del mister Mario Turi che mi stanno dando fiducia e spero di ripagarla sul campo nel miglior modo possibile”.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!