Polisportiva Sorrento: Con l’evento di ieri prende il via la stagione 2016/17

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

polpresHa ottenuto un buon impatto l’evento che ieri sera al Pala Atigliana di Sorrento ha dato il via alla stagione sportiva della Polisportiva Sorrento. La curiosità ha spinto famiglie, appassionati e non solo, ad assistere alla presentazione dei nuovi progetti per il 2016/17 della società bianco – rossa. L’evento è stato portato avanti dal confermatissimo Gigi Savarese che ha sviluppato in maniera chiara e con un certo entusiasmo tutti i punti focali delle attività a marchio polisportiva: al di là delle novità assolute, che rappresentano dolci ritorni di cui parleremo più avanti, la base granitica su cui si posa la programmazione della società della presidentessa Russo è senza ombra di dubbio quel minibasket che vuole far avvicinare tanti nuovi piccoli atleti a questo sport, integrando i giovanissimi sportivi al processo di crescita intrapreso con chi fa già parte della famiglia Polisportiva. Oltre al minibasket, salendo ovviamente d’età, la Polisportiva accompagnerà i suoi ragazzi durante lo sviluppo tecnico e personale con le categorie giovanili maschili e femminili dove tutti/e i/le ragazzi/e hanno mostrato margini di crescita importanti già l’anno scorso testimoniati dai bei risultati nei campionati di categoria. Il fiore all’occhiello di quest’anno sarà la “new entry”, o meglio un dolce ritorno del basket peninsulare che fa vestire di rosa la Polisportiva: una formazione senior femminile che cercherà di stupire nel campionato di serie C. Le novità non finiscono con le formazioni ma continuano anche per quanto riguarda lo staff della società costiera. Infatti, nelle multiple vesti di preparatore, giocatrice e fisioterapista entra a far parte del mondo Polisportiva Daniela Errico e nelle vesti di coach delle formazioni U16 femminile e  senior, Sara Braida. Nuovi volti che affiancheranno i riconfermati Gigi Savarese ormai sposato a vita con il sodalizio cestistico bianco – rosso e coach Michele Di Maio arrivato l’anno scorso e partecipe della bella cavalcata della formazione U16 maschile che è stata capace di continuare i suoi progressi come gruppo ed anche sul campo, conquistandosi un posto alle final four gold del proprio campionato. L’evento rappresenta soltanto la volontà di trasparenza e voglia di coinvolgere il più possibile e non ha svelato tutte le novità che la Polisportiva ha in serbo per questa stagione che si annuncia, a questo punto, quale svolta all’interno del movimento cestistico in penisola.

 

Francesco Vazza

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!